Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie. Per nascondere questo messaggio clicca su chiudi.

OBIETTIVO SCUOLA

PORTALE DI INFORMAZIONE SCOLASTICA


  speciali concorsiconcorsi 2020 speciale concorso straordinario speciale procedurabilitanteconcorso ordinario infanzia primariaspeciale aggiornamentogr

È in programma per oggi l'avvio della discussione presso la VII Commissione Istruzione pubblica, beni culturali in sede referente per la conversione in Legge del del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 22 (c.d. Decreto scuola), recante misure urgenti sulla regolare conclusione e l'ordinato avvio dell'anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di Stato. 
Decretoscuola graduatorieProvincialiIl Decreto Scuola ha previsto il rinvio di un anno dell'aggiornamento delle graduatorie d'istituto, prorogando nel contempo la validità delle graduatorie esistenti. Contestualmente l'istituzione delle nuove "graduatorie provinciali" previste dal Decreto Legge 126/2019 verrebbe così posticipata di un anno (2020\2021) per dispiegare i propri effetti nel triennio successivo.

EMENDAMENTO DE PETRIS, VERDUCCI, ERRANI, GRASSO, LAFORGIA, NUGNES, FATTORI

In sede di conversione del Decreto in Legge è stato presentato l'emendamento 2.85 che prevede l'istituzione delle graduatorie provinciali già a partire dall'anno scolastico 2020/2021 secondo modalità telematiche e semplificate.
A tal fine sarebbe modificato il regolamento recante norme per il conferimento delle supplenze (DM 13 giugno 2007, n. 131) allo scopo di semplificare i titoli valutabili, limitandoli esclusivamente ai:

  • Titoli di servizio prestati nelle scuole statali, paritarie o nei centri di formazione professionale (limitatamente ai corsi per l'assolvimento dell'obbligo scolastico);
  • Titoli rilasciati esclusivamente delle Istituzioni Universitarie, di Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM) e dalle Istituzioni scolastiche;
  • Ttitoli di abilitazione all'insegnamento nella scuola e di specializzazione per il sostegno.

Questo al fine di consentire un'immediata valutazione dei titoli. Le istanze verrebbero presentate dai candidati in modalità telematica e il candidato potrebbe visualizzare immediatamente il relativo punteggio sulla piattaforma informatica. 
Il candidato potrebbe a questo punto accettare o non accettare il relativo punteggio presentando eventuale istanza di reclamo sempre in modalità telematica, entro 3 giorni dalla data di scadenza della domanda di inserimento in graduatoria.

GraduatorieProvinciali


Pin It

MAD doocenti.it

concorso a cattedra 2019

concorso a cattedra 2019

BANNER MNEMOSINE

calcola supplenze

banner scuola piccolo 2019 51

banner infanzia primaria piccolo 1