fbpx
HomeSupplenzeSupplenze da graduatorie d'istituto: nuova modalità di risposta alle convocazioni, con link...

Supplenze da graduatorie d’istituto: nuova modalità di risposta alle convocazioni, con link per accettare o rifiutare

Con la nota n. 2692 del 7 Settembre 2021 il Ministero dell’Istruzione ha informato che le funzioni per le convocazioni dalle graduatorie d’istituto del personale docente e ATA  sono  state  completamente  rinnovate

Le  funzioni  sono,  come  sempre,  disponibili  nell’area  del  reclutamento del personale della scuola e corrispondono alle seguenti voci di menù: 

  • Convocazioni da graduatorie d’istituto del personale docente 
  • Convocazioni da graduatorie d’istituto del personale ATA. 

Le  nuove  funzioni  sono  state  realizzate a normativa invariata e  pertanto non  prevedono  una gestione  diversa dalle precedenti.

Le principali novità sono:

  1. Le email di convocazione conterranno a fondo pagina l’indicazione di un link attraverso il quale si potrà dare o meno la propria disponibilità alla supplenza. Cliccando sul link si  accede alla pagina dedicata alla convocazione presente su Istanze On Line (previo inserimento delle credenziali di accesso). In caso di risposta negativa è necessario indicare le motivazioni del rifiuto. É altresì possibile aggiungere eventuali note per la scuola convocante (es: aspirante già in servizio per spezzone orario che quindi manifesta la propria disponibilità ai fini del completamento orario). É possibile dare risposta alla convocazione solamente entro il termine indicato nella mail.Accettazione_graduatorie d'istituto
  2. D’altro canto, la gestione dell’accettazione della convocazione da parte  degli aspiranti viene automatizzata attraverso una funzione on line che consentirà alla scuola di consultare tutte  insieme le risposte.

 

Le funzioni non hanno limiti sul numero di aspiranti da convocare. 

Accentando la proposta, viene visualizzato un avviso di avvenuta partecipazione alla convocazione. In caso di errore invece viene visualizzato un messaggio di errore.

In caso di problemi nell’utilizzo della nuova funzionalità, l’utente potrà informare la segreteria. 

Precisiamo che le nuove funzionalità potrebbero non ancora essere adottate da tutte le scuole.

VEDI LA NOTA

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI