fbpx
sabato, Gennaio 28, 2023
HomeSupplenzeEducazione motoria alla primaria: sindacati chiedono ulteriore chiarimento per le ore di...

Educazione motoria alla primaria: sindacati chiedono ulteriore chiarimento per le ore di programmazione

Si è svolto ieri l’incontro tra le Organizzazioni Sindacali e i rappresentanti del Ministero dell’Istruzione avente ad oggetto i problemi relativi al conferimento degli incarichi a tempo determinato e gli incarichi su Educazione Motoria alla primaria.

ORE DI PROGRAMMAZIONE
Per quanto riguarda il tema dell’Educazione Motoria, il Ministero aveva già chiarito con la nota n.2116 del 9 settembre 2022 che i contratti a tempo determinato, stipulati a fronte dell’esistenza di disponibilità orarie di insegnamento inferiori a posto intero, devono essere integrati con le ore di programmazione, adottando i medesimi criteri utilizzati per i docenti di scuola primaria, come previsto al paragrafo 2.3 della nota prot. n. 28597 del 29 luglio 2022 (es. se il docente è stato nominato per 6 ore ha diritto ad un’ora in più di programmazione; se ha due spezzoni di 6 ore (tot. 12) ha diritto a due ore aggiuntive).

Sebbene la nota faccia riferimento alla necessità di prevedere, come per gli altri spezzoni della scuola primaria, una o due ore di programmazione, in molti casi gli spezzoni sono stati inseriti tra le disponibilità della piattaforma INS senza l’aggiunta delle ore in questione.

In tali casi sono le scuole a dover aggiungere le ore di programmazione al momento della sottoscrizione del contratto individuale di lavoro. Siccome tale soluzione è fonte di preoccupazione per i Dirigenti Scolastici, in quanto potrebbe configurarsi come danno erariale, i sindacati hanno chiesto al Ministero l’emanazione di un’ulteriore circolare rivolta alle scuole che chiarisca definitamente la questione. 

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI