fbpx
mercoledì, Giugno 29, 2022
HomeSostegnoTFA SOSTEGNO VII ciclo: cosa studiare?

TFA SOSTEGNO VII ciclo: cosa studiare?

Con il Decreto n. 333 del 31 marzo 2022 si è dato avvio al VII ciclo del corso di specializzazione per le attività di sostegno. Vediamo in questo articolo il programma di studio.

Secondo il DM 30 settembre 2011 che disciplina il corso, la prova di accesso del percorso di specializzazione per le attività di sostegno è predisposta dalle singole università ed è volta a verificare, unitamente alla capacità di argomentazione e al corretto uso della lingua, il possesso da parte del candidato di:

a. Competenze didattiche diversificate in funzione del grado di scuola;

b. Competenze su empatia e intelligenza emotiva riferite ai seguenti aspetti: riconoscimento e comprensione di emozioni, stati d’animo e sentimenti nell’alunno; aiuto all’alunno per un’espressione e regolazione adeguata dei principali stati affettivi; capacità di autoanalisi delle proprie dimensioni emotive nella relazione educativa e didattica;

c. Competenze su creatività e pensiero divergente, riferite cioè al saper generare strategie innovative ed originali tanto in ambito verbale linguistico e logico matematico quanto attraverso i linguaggi visivo, motorio e non verbale; 

d. Competenze organizzative in riferimento all’organizzazione scolastica e agli aspetti giuridici concernenti l’autonomia scolastica: il Piano dell’Offerta Formativa, l’autonomia didattica, l’autonomia organizzativa, l’autonomia di ricerca e di sperimentazione e sviluppo, le reti di scuole; le modalità di autoanalisi e le proposte di auto-miglioramento di Istituto; la documentazione; gli Organi collegiali: compiti e ruolo del Consiglio di Istituto, del Collegio Docenti e del Consiglio di Classe o Team docenti, del Consiglio di Interclasse; forme di collaborazione interistituzionale, di attivazione delle risorse del territorio, di informazione e coinvolgimento delle famiglie. Compito e ruolo delle famiglie.

La prova orale in aggiunta agli argomenti suddetti verte anche su questioni motivazionali.

LE PROVE DI ACCESSO – TIPOLOGIA DELLE PROVE
La prova di accesso è predisposta da ciascuna università e si articola in:

a) un test preselettiva costituita da 60 quesiti formulati con cinque opzioni di risposta, fra le quali il candidato ne deve individuare una soltanto. Almeno 20 dei predetti quesiti sono volti a verificare le competenze linguistiche e la comprensione dei testi in lingua italiana. La risposta corretta a ogni domanda vale 0,5 punti, la mancata risposta o la risposta errata vale 0 punti. Il test ha la durata di due ore.

b) una o più prove scritte ovvero pratiche. 

c) una prova orale. 

La prova preselettiva si svolge lo stesso giorno in tutti gli atenei e viene predisposta dalle università (che possono predisporla in autonomia oppure, come di solito accade, si avvalgono del Cineca o di altre società esterne). La prova preselettiva non prevede una soglia minima per il superamento. Tuttavia accedono alla prova scritta un numero di candidati pari al doppio dei posti messi a bando.

L’articolazione delle prove scritte e della prova orale, è stabilita dalle università. La loro valutazione è espressa in trentesimi. Le prove vertono su una o più delle tematiche suddette e non prevedono domande a risposta chiusa.

Per il superamento della prova scritta e di quella orale è necessario conseguire una votazione non inferiore a 21/30.

FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA
Il punteggio del test preselettivo non è computato ai fini della predisposizione della graduatoria degli ammessi al corso.
La graduatoria degli ammessi ai corsi è formata, nei limiti dei posti messi a bando, sommando i risultati delle prove (prova scritta e orale), purché superate ciascuna col conseguimento di una valutazione non inferiore a 21/30, al punteggio attribuito all’esito della valutazione dei titoli.

DOVE STUDIARE ?
Per la preparazione al TFA sostegno, il nostro sito, grazie alla collaborazione con la casa editrice Edises, offre la possibilità di usufruire di uno sconto del 5% sull’acquisto dei libri di testo Edises. 

CHI PUÒ ACCEDERE ALLO SCONTO
Tutti coloro che cliccano sull’apposito link. Quindi potete copiare e passare il link a chi volete, anche se non iscritto al gruppo.

TESTI PER LA PREPARAZIONE DEL TFA SOSTEGNO VII CICLO

RACCOLTA PROVE ANNI PRECEDENTI
Sul nostro sito è presente una ricca raccolta gratuita di prove preselettive e scritte degli anni precedenti dei vari atenei d’Italia.

TFA sostegno: raccolta prove selettive dei cicli precedenti

 

D.M. 30 settembre 2011  

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI