fbpx
sabato, Aprile 13, 2024
HomeSindacati e AssociazioniFLC CGIL: pagamento supplenti, poniamo fine ai ritardi!

FLC CGIL: pagamento supplenti, poniamo fine ai ritardi!

Una proposta risolutiva della FLC CGIL: affidare la competenza dei pagamenti al MEF

Con una semplice operazione tecnica nel primo provvedimento normativo utile, la competenza dei pagamenti delle supplenze dovrà essere a carico, a mezzo dei ruoli di spesa fissa, del Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF).

La FLC CGIL, da sempre impegnata a tutelare il lavoro e la giusta e tempestiva retribuzione del personale scolastico, avanza una proposta che può risolvere una volta per tutte lo scandalo del ritardato pagamento delle supplenze del personale docente e ata che si vede talvolta in maniera massiccia, per un gran numero di operatori, differire la retribuzione dovuta di ben quattro mesi.

Infatti, quest’anno, come ogni anno, i mesi di settembre ottobre novembre dicembre e tredicesima mensilità 2023 sono stati pagati a gennaio 2024.

In breve la FLC CGIL propone con un apposito emendamento DDL recante “Disposizioni in materia di lavoro” (C.1532 -bis) in discussione in parlamento di mettere a carico del MEF l’operazione esattamente come già avviene nel caso degli stipendi del personale supplente in maternità ( art. 2 comma 5 DL 147/2007).

Non c’è nessun aggravio di spesa ma il meccanismo seguirebbe la procedura delle liquidazioni stipendiali a mezzo dei ruoli di spesa fissa attribuendo la competenza al Servizio centrale del Sistema Informativo integrato del Ministero dell’economia e delle finanze.

Non ci sono alibi.

Basta la volontà politica

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI