fbpx
sabato, Gennaio 28, 2023
HomeMobilitàCCNI Mobilità: mercoledì 19 ottobre riapertura delle trattative a seguito dell'Ordinanza del...

CCNI Mobilità: mercoledì 19 ottobre riapertura delle trattative a seguito dell’Ordinanza del Tribunale di Roma

Con l’Ordinanza 69476/2022 dell’11 luglio 2022 il Tribunale di Roma ha dichiarato l’antisindacalità della condotta del Ministro dell’Istruzione e ha ordinato di riaprire le trattative relative al CCNI Mobilità 2022/25, con l’inclusione delle organizzazioni sindacali ricorrenti.

In particolare i giudici hanno ritenuto che:

non aprire alle trattative nei confronti di OO.SS. firmatarie del CCNL, senza alcuna forma di motivazione che evidenzi la trasparenza della scelta, costituisca condotta antisindacale posto che – così facendo – si è venuto a creare una sorta di “monopolio sindacale” le cui ragioni rimangono incomprensibili ( cfr., per un caso analogo, Trib. Busto Arsizio 25/10/2019, n. 359). Appare evidente che si tratta di circostanza di fatto che è ben lungi dall’integrare la ricerca, in omaggio ai principi di correttezza e buona fede, del “maggior consenso possibile”.

Ebbene, la UIL Scuola Campania fa sapere che, a seguito dell’ordinanza del Tribunale di Roma n. 69476/2022 dell’11 luglio 2022 che ha condannato il ministero per comportamento antisindacale, è stato convocato un incontro mercoledì 19 ottobre 2022 alle 10.30 avente come oggetto la riapertura trattative CCNI concernente la mobilità del personale docente, educativo e A.T.A.
ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI