fbpx
mercoledì, Maggio 18, 2022
HomeProvvedimenti giudiziariGM2018: Candidati con riserva potranno effettuare soltanto la scelta della provincia ma...

GM2018: Candidati con riserva potranno effettuare soltanto la scelta della provincia ma non potranno procedere alla scelta della sede

ABILITAZIONI ESTERE
Secondo l’art. 3 comma 4 del DD 85/2018 (Bando di concorso 2018):

Sono ammessi con riserva coloro che, avendo conseguito il titolo abilitante o la specializzazione, abbiano comunque presentato la relativa domanda di riconoscimento alla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione, entro la data termine per la presentazione delle istanze per la partecipazione alla presente procedura concorsuale”.

CANDIDATI CON PROVVEDIMENTI GIUDIZIARI ANCORA PENDENTI
L’art. 3 comma 5 del DD 85/2018 (Bando di concorso 2018) prevede che:

Qualora i requisiti di partecipazione siano posseduti per effetto di provvedimenti giudiziari non definitivi, i candidati partecipano con riserva alle procedure concorsuali e i relativi diritti si perfezionano in esito ai provvedimenti giudiziari definitivi“.

Quindi, qualora i candidati vengano ammessi al concorso per effetto di procedimenti giudiziari non ancora conclusi, la partecipazione alle procedure concorsuali e i relativi diritti si perfezionano solamente con la conclusione dei procedimenti in corso.

SCELTA DELLA PROVINCIA
I candidati inseriti con riserva – come riportato nelle rispettive graduatorie di merito regionali (GMRE), – a seguito di provvedimenti giurisdizionali o in attesa di riconoscimento di abilitazione estera, potranno effettuare soltanto la scelta della provincia ma non potranno procedere alla scelta della sede, e relativa stipula del contratto, fino alla conclusione del giudizio di merito, in riferimento al ricorso proposto, ovvero allo scioglimento della riserva.

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI