fbpx
HomePensioniCollocamento a riposo d’Ufficio: requisiti e istanza di trattamento in servizio

Collocamento a riposo d’Ufficio: requisiti e istanza di trattamento in servizio [Nota ambito di Brindisi]

In alcuni casi il pensionamento può essere disposto d’ufficio cioè senza la necessità che il dipendente presenti la domanda di cessazione dal servizio che quest’anno deve essere presentata entro il 31 ottobre 2021.

In particolare, il  personale scolastico (ATA e Docenti) viene collocato a riposo d’Ufficio a decorrere dal 01/09/2022, quando matura entro il 31/8/2022, i requisiti previsti dalla vigente normativa:

  • 67 anni di età anagrafica oppure:
  • 65 anni di età anagrafica combinati con 41 anni e 10 mesi di contribuzione per le donne e 42 anni e 10 mesi per gli uomini oppure;
  • docenti della scuola dell’Infanzia nati entro il 31/01/1956 e cioè che compiono 66 anni e 7 mesi di età e siano in possesso di una anzianità contributiva pari ad almeno 30 anni entro il 31/8/2022. Tale personale deve aver prestato servizio nella scuola dell’infanzia da almeno sette anni nei dieci precedenti la data del pensionamento.

PENSIONAMENTO D’UFFICIO DOCENTI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA
Come previsto dall’art. 1, commi da 147 a 153 della legge 27 dicembre 2017, n.205 (esclusione dall’adeguamento alla speranza di vita nei confronti dei lavoratori dipendenti che svolgono le attività gravose a condizione che siano in possesso di una anzianità contributiva pari ad almeno 30 anni), per i docenti della Scuola dell’Infanzia che si trovino, al 31 agosto 2022, nel possesso del requisito anagrafico di 66 anni e 7 mesi e contributivo di 30 anni, è previsto il collocamento a riposo d’ufficio. Coloro che rientrano in tale ultima categoria, devono presentare, unitamente alla domanda di pensione INPS, il modello AP116 rilasciato dalla Scuola con indicato codice ISTAT.

TRATTENIMENTO IN SERVIZIO
Non è più previsto il trattenimento in servizio oltre il compimento dei limiti dell’età per il collocamento a riposo d’ufficio.

La proroga del collocamento a riposo, in base alla vigente normativa, può essere concessa esclusivamente al fine del raggiungimento del requisito minimo contributivo di 20 anni.

Si ricorda a tal fine che il 31 ottobre 2021 è il termine ultimo per la presentazione, in forma cartacea al Dirigente scolastico della propria scuola di titolarità, dell’istanza di trattenimento in servizio per i soggetti che compiono, entro il 31/8/2022, 67 anni e che NON sono in possesso entro tale data di almeno 20 anni di contribuzione in qualsiasi cassa previdenziale.

I Dirigenti Scolastici dovranno procedere alla valutazione delle istanze di trattenimento in servizio avanzate per il raggiungimento del minimo contributivo e inoltreranno a questo Ufficio, entro e non oltre il 28 febbraio 2022, i decreti che dispongono il trattenimento in servizio, ferma restando la verifica dell’assenza, in capo ai soggetti interessati, del requisito contributivo minimo di anni 20 tenendo conto di tutti i contributi in qualsiasi cassa previdenziale, oppure, in caso di sussistenza del  requisito minimo contributivo di 20 anni, il decreto di collocamento a riposo di ufficio con decorrenza 01/09/2022.

ASSENZE
Si rammenta l’obbligo per le Istituzioni Scolastiche dell’inserimento al SIDI delle assenze, aspettative, sanzioni, con particolare riferimento a quelle con interruzione dello stipendio, in quanto sono determinanti per il raggiungimento del diritto a pensione.

TEMPISTICA DI INSERIMENTO DELLA CONVALIDA DELLA CESSAZIONE ALS SIDI
Le cessazioni dal servizio del personale scolastico a decorrere dal 01/09/2022, come già avvenuto lo scorso anno, dovranno essere acquisite al SIDI dopo la comunicazione dell’accertamento del diritto a pensione da parte dell’INPS.
Le scuole verificheranno nell’Area SIDI, tramite la funzione “Comunicazione INPS del diritto” l’accertamento del diritto a pensione e le anzianità contributive maturate da ciascun dipendente che saranno comunicate dall’INPS, entro il 20.04.2022, notificando la scheda (cd. Flusso Inps) al personale interessato.

 

NOTA AMBITO DI BRINDISI

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI