fbpx
domenica, Aprile 14, 2024
HomeNote Ministeriali e DecretiIniziative realizzate dagli Organismi Sportivi affiliati al CONI e al CIP per...

Iniziative realizzate dagli Organismi Sportivi affiliati al CONI e al CIP per l’anno scolastico 2023/24 [Nota]

É stata pubblicata la nota n. 204 del 22 Gennaio 2024 relativa alle attività progettuali scolastiche a carattere nazionale e regionale promosse dagli Organismi Sportivi affiliati al CONI e al CIP per l’anno scolastico 2023/24.

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito, in collaborazione con Sport e Salute S.p.A., il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) e il Comitato Italiano Paralimpico (CIP), ha promosso per l’anno scolastico 2023/2024 la procedura unificata di acquisizione e diffusione delle attività progettuali a caratterenazionale e/o regionale, realizzate dagli Organismi Sportivi affiliati al CONI e al CIP (Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva e Associazioni Benemerite), finalizzate all’ampliamento dell’offerta formativa delle Istituzioni scolastiche.

Sulla base delle indicazioni fornite nella nota di questa Direzione generale n. 4929 del 16 novembre 2023, la Commissione appositamente costituita ha valutato le proposte progettuali ai fini del riconoscimento.

Nell’elenco allegato alla nota sono presenti le progettualità validate di cui le Istituzioni scolastiche, nell’esercizio della rispettiva autonomia, potranno avvalersi attivando la collaborazione con gli Organismi sportivi proponenti al fine di favorire l’esperienza motoria sportiva per alunni e studenti, secondo protocolli di sicurezza condivisi e consolidati.

Le attività progettuali proposte dagli Organismi sportivi assicureranno la completa gratuità per alunni/studenti, insegnanti, famiglie ed Istituzioni scolastiche, vedranno la presenza di docenti e tecnici qualificati e dovranno adottare didattica e metodologie idonee ai gradi di scuola ai quali si rivolgono.

Ciò premesso, si invitano, in ogni caso, le Istituzioni scolastiche ad una opportuna verifica delle coperture assicurative previste dagli Organismi Sportivi per i progetti ai quali intendano aderire, per accertarne la compatibilità e complementarità con quelle già in essere nella singola istituzione scolastica.

L’adesione alle attività progettuali prevede da parte delle Istituzioni scolastiche l’acquisizione delle consuete certificazioni mediche per alunni e studenti frequentanti previste dalla normativa vigente.

Si ricorda, altresì, sia alle Istituzioni scolastiche sia agli Organismi sportivi, di informare e coordinarsi con le strutture preposte degli Uffici Scolastici Regionali e con l’Ufficio per le Politiche Sportive Scolastiche della scrivente Direzione Generale rispetto alle attività progettuali avviate.

Gli Organismi sportivi non riconosciuti dal CIP per l’attività paralimpica o non riconosciuti per laspecifica disabilità, potranno raccordarsi con gli Organismi sportivi paralimpici competenti laddove esistenti.

Gli Organismi sportivi che non sono riconosciuti dal CIP, ma che hanno presentato progetti che comunque prevedono il coinvolgimento degli studenti con disabilità ai fini inclusivi, devono garantire in accordo con le scuole la presenza di personale idoneo e qualificato e l’adozione di misure adeguate che assicurino la partecipazione degli alunni con disabilità in piena sicurezza.

Per individuare i citati Organismi paralimpici riconosciuti per le diverse discipline e disabilità e, per altri quesiti di pertinenza, le Istituzioni scolastiche possono contattare l’Ufficio Scuola del CIP al seguente indirizzo: scuola@comitatoparalimpico.it.

Le iniziative realizzate dagli Organismi sportivi saranno oggetto di rilevazione congiunta, attraverso la piattaforma dedicata, da parte di Sport e Salute S.p.A. e di questa Direzione Generale.

Si specifica, altresì, che le attività progettuali elencate nell’allegato della presente nota, non sono riconducibili alla Competizioni Sportive Scolastiche, che sono regolamentati dal Progetto tecnico allegato alla nota ministeriale n. 5168 del 4 dicembre 2023.

Per ulteriori delucidazioni sui progetti validati, le Istituzioni scolastiche possono scrivere agli indirizzi mail riportati nella tabella allegata.

VEDI LA NOTA

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI