fbpx
lunedì, Agosto 15, 2022
Homenormativa scolasticaNuovi Istituti Professionali: quadri di riferimento e griglie di valutazione per la...

Nuovi Istituti Professionali: quadri di riferimento e griglie di valutazione per la seconda prova scritta degli esami di Stato [Decreto registrato]

É stato registrato alla Corte dei Conti il D.M. n.164 del 15/06/2022 recante quadri di riferimento e griglie di valutazione per la seconda prova scritta degli esami di Stato negli istituti professionali, così come riformati ai sensi dell’art. 17, commi 5 e 6, D. Lgs. n. 62 del 2017.

I quadri di riferimento definiscono nuclei tematici fondamentali d’indirizzo correlati alle competenze, anziché ai singoli insegnamenti, come da precedente ordinamento.

Gli insegnamenti caratterizzanti degli undici indirizzi degli Istituti professionali, di cui al decreto legislativo n. 61 del 2017, sono quelli compresi nell’asse scientifico, tecnologico e professionale dell’area di indirizzo nonché nell’asse dei linguaggi, con riferimento alle lingue straniere, del quinto anno di cui ai quadri orari previsti dagli allegati 3 del decreto interministeriale n. 92 del 2018, in relazione alla effettiva declinazione degli indirizzi in percorsi formativi adottati dalle singole scuole ai sensi dell’articolo 3, comma 5, del decreto legislativo n. 61 del 2017.

Dall’anno scolastico 2022/2023 per i percorsi di istruzione afferenti gli undici indirizzi degli Istituti professionali di cui al decreto legislativo n. 61 del 2017 cessano di avere effetto i quadri di riferimento e le griglie di valutazione della seconda prova scritta dell’esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione previsti dall’Allegato B del decreto ministeriale n. 769 del 2018.

VEDI IL DECRETO
VEDI GLI ALLEGATI

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI