fbpx
HomeNewsPensioni: Pace contributiva in scadenza il 31 dicembre 2021, riscatto agevolato laurea...

Pensioni: Pace contributiva in scadenza il 31 dicembre 2021, riscatto agevolato laurea usufruibile anche successivamente

L’INPS, con il Messaggio 13 maggio 2021, n. 1921, è intervenuta precisando i termini di scadenza della c.d. “pace contributiva” e del riscatto dei corsi universitari con le modalità agevolate.

PACE CONTRIBUTIVA
L’articolo 20 del decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 marzo 2019, n. 26, ha introdotto il nuovo istituto del riscatto di periodi non coperti da contribuzione (commi da 1 a 5), c.d. pace contributiva.

La presentazione della domanda di riscatto c.d. pace contributiva è limitata, salvo proroga, al triennio 2019 – 2021 (il termine ultimo per l’esercizio della facoltà di riscatto è il 31 dicembre 2021).

RISCATTO CORSI UNIVERSITARI CON MODALITÀ AGEVOLATE
Lo stesso provvedimento ha introdotto anche un diverso criterio di calcolo dell’onere di riscatto dei periodi di studio universitario da valutare nel sistema contributivo (cfr. il comma 6 del medesimo articolo, che ha aggiunto il comma 5-quater all’articolo 2 del decreto legislativo 30 aprile 1997, n. 184).
L’accesso alla facoltà di riscatto dei corsi universitari di studi con le modalità cosiddette “agevolate”, è invece misura a regime attivabile, al perfezionamento delle condizioni prescritte, anche negli anni successivi.

Per un approfondimento si veda la scheda del Prof. Renzo Boninsegna (SNALS Verona)
VEDI LA SCHEDA

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI