fbpx
sabato, Gennaio 28, 2023
HomeMobilitàMobilità: no al vincolo triennale per il prossimo anno scolastico. Annullata la...

Mobilità: no al vincolo triennale per il prossimo anno scolastico. Annullata la riunione Ministero/Sindacati [Decreto Milleproroghe]

Il Consiglio dei ministri ha approvato oggi il c.d. “Decreto Milleproroghe” (Decreto Legge Disposizioni urgenti in materia di termini legislativi). Secondo quanto si apprende da fonti ANIEF, il testo approvato dal Governo conterebbe anche una misura volta a procrastinare l’applicazione del nuovo “vincolo triennale” introdotto dal Decreto 36/2022 (convertito nella Legge 79/2022). In particolare, il nuovo vincolo troverebbe applicazione solo a partire dalle operazioni di mobilità per l’anno scolastico 2024/2025.

Trattandosi di una Decreto Legge, il provvedimento dovrà essere convertito in Legge entro 60 giorni pena la sua decadenza. 

Di conseguenza, se la misura venisse confermata, tutti i docenti neoassunti nell’anno scolastico 2022/2023 potranno presentare domanda di mobilità non essendo soggetti al vincolo triennale di permanenza nella sede di immissione in ruolo.

Comma 12, articolo 5

La disposizione di cui all’articolo 13, comma 5, del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 59, si applica a decorrere dall’anno scolastico 2024/2025.

Va ricordato che:

  • La legge 20 maggio 2022, n. 51 di conversione del D.L. 21 marzo 2022, n. 21 ha abrogato il previgente vincolo triennale previsto all’art. 399 comma 3 del Testo Unico 297/1994, per i neoimmessi in ruolo negli anni precedenti.
  • Il decreto 36/2022, riformando l’intero sistema del reclutamento, ha introdotto un nuovo vincolo triennale, oggi contenuto all’art. 13 comma 5 del D.lgs 59/2017. La norma approvata inciderebbe proprio sull’ambito di applicazione di tale nuovo vincolo stabilendo che troverà applicazione solo a decorrere dall’anno scolastico 2024/2025. 

Sempre secondo ANIEF, alla luce della suddetta novità, è stata annullata la prevista riunione fra ministero dell’Istruzione e organizzazioni sindacali dalla quale sarebbe dovuto scaturire il nuovo accordo sulla mobilità.

VEDI IL SITO ANIEF

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI