OBIETTIVO SCUOLA

PORTALE DI INFORMAZIONE SCOLASTICA

Dopo l'incontro con i sindacati del 30 gennaio che ha sancito la rottura totale delle relazioni sindacali tra il Ministero e le organizzazioni sindacali, procede l'iter di emanazione dei bandi delle procedure concorsuali, inviati al CSPI. Nel frattempo riprende la mobilitazione sindacale con lo sciopero di tutto il personale precario proclamato per il 17 marzo.
concorsi 2020
Ricordiamo che sono previsti tre distinti bandi che dovranno essere emanati contestualmente:

  • Il bando del concorso straordinario per la scuola secondaria
  • Il bando del concorso ordinario per la scuola secondaria
  • Il bando del concorso ordinario infanzia\primaria

Sarà invece emanato successivamente il bando della procedura straordinaria abilitante aperta anche ai docenti in possesso delle tre annualità di servizio nelle scuole statali, nelle scuole paritarie e nei centri di formazione professionale. A quest'ultima procedura, che sarà oggetto di specifico confronto con i sindacati, potranno partecipare anche coloro che parteciperanno alla procedura per la stabilizzazione. Quindi, i docenti con 3 anni di servizio svolti nella scuola statale, potranno partecipare anche alla procedura abilitante, oltre che a quella per il reclutamento. La procedura sarà avviata a prescindere dalla disponibilità dei posti quindi sarà avviata per tutte le classi di concorso.

IL PARERE DEL CSPI
I bandi delle tre procedure concorsuali sono stati già inviati al CSPI (Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione) affinché esso esprima il parere obbligatorio, ma non vincolante previsto dalla Legge. Secondo l'art. 3 del Decreto 233/1999 i pareri sono resi dal Consiglio nel termine ordinario di 45 giorni dalla richiesta, salvo che per motivi di particolare urgenza il Ministro assegni un termine diverso, che non può, comunque essere inferiore a 15 giorni
Una volta formulato tale parere, il Ministero potrà decidere di accogliere, del tutto o in parte, le osservazioni e le proposte di modifica del CSPI e si potrà procedere alla pubblicazione dei bandi in Gazzetta Ufficiale. 

POSTI DISPONIBILI E AGGREGAZIONI TERRITORIALI
Il ministero nel frattempo sta elaborando gli Allegati “A” e “B”. L’allegato “A” riguarda la previsione dei posti messi a bando per la procedura suddivisi per Regione, tipologia di posto e classe di concorso. L’allegato “B” riguarda le eventuali aggregazioni regionali a causa di un esiguo numero di partecipanti.

Pin It

MAD doocenti.it

concorso a cattedra 2019

ISCRIVITI E COMINCIA A RISPARMIARE

master diplomidiperfezionamento

banner scuola piccolo 2019 51

banner infanzia primaria piccolo 1

calcola supplenze