Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie. Per nascondere questo messaggio clicca su chiudi.

GRADUATORIE D'ISTITUTO, MAD, CONCORSI, GAE, MOBILITÀ,  PERMESSI, ATA, SUPPLENZE.

OBIETTIVO SCUOLA

PORTALE D'INFORMAZIONE SCOLASTICA



I docenti nel vincolo quinquennale possono accettare nuovo ruolo su posto comune, in quanto il vincolo non opera per le nuove immissioni in ruolo ma solo per la mobilità. Nei giorni scorsi l'Ambito Territoriale di Bari con nota n. 14112 del 27 agosto 2019 aveva ritenuto di dover annullare l'individuazione della sede per i docenti ancora soggetti al vincolo quinquennale su sostegno, che avevano accettato un nuovo ruolo da altra graduatoria. A tal fine si comunicava l'avvio del procedimento ai sensi dell’art. 7 della legge 7 agosto 1990 n. 241 per l’annullamento dell’assegnazione di sede effettuata a seguito di convocazione finalizzata alla proposta di nomina a tempo indeterminato da graduatoria di merito.
VINCOLOQUINQUENNALE
IL CHIARIMENTO DEL MINISTERO
Con nota n. 14354 del 30 agosto 2019, l'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia, Ambito territoriale di Bari, a seguito del chiarimento pervenuto dal Ministero, ha reso nota la chiusura del procedimento amministrativo per l’annullamento dell’assegnazione di sede effettuata a seguito di convocazione finalizzata alla proposta di nomina a tempo indeterminato da graduatoria di merito ai sensi del D.M. 688 del 31/07/2019, ed ha adottato il seguente provvedimento:

Per i neo-immessi in ruolo per l’a.s. 2019/20, che attualmente sono di ruolo su sostegno, è confermata, a far data dal 1.9.2019, senza alcuna preclusione relativa al vincolo quinquennale su sostegno la sede di titolarità su posto comune/disciplina come da verbali relativi alle operazioni di assegnazione di sede pubblicati nel mese di agosto 2019 su questo sito istituzionale e come da proposta di contratto a tempo indeterminato”.

Pertanto, viene rettificato l'orientamento dell'USR Puglia: il vincolo quinquennale sul sostegno è disposizione che riguarda le mobilità e non le immissioni in ruolo. I docenti che si trovano nel vincolo quinquennale, nel caso di nuova nomina da graduatoria di merito non sono quindi soggetti al vincolo quinquennale, potendo accettare nuovo ruolo anche su posto comune.

 

nota n. 14112 del 27 agosto 2019
nota n. 14354 del 30 agosto 2019

 

Pin It


MAD doocenti.it

concorso a cattedra 2019

SCONTO 20% LIBRI EDISES

Sconti Libri Edises 20%

calcola supplenze

banner scuola piccolo 2019 51

banner infanzia primaria piccolo 1