Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie. Per nascondere questo messaggio clicca su chiudi.

GRADUATORIE D'ISTITUTO, MAD, CONCORSI, GAE, MOBILITÀ,  PERMESSI, ATA, SUPPLENZE.

OBIETTIVO SCUOLA

PORTALE D'INFORMAZIONE SCOLASTICA



Martedì 6 agosto è stato approvato dal Consiglio dei Ministri il c.d. Decreto Precari contenente Misure di straordinaria necessità ed urgenza nei settori dell’istruzione, dell’università, della ricerca e dell’alta formazione artistica musicale e coreutica.
L'approvazione è avvenuta secondo la formula "salvo intese", il ché vuol dire che il governo si riserva di modificare il disegno di legge prima pubblicarlo in Gazzetta Ufficiale e di sottoporlo al Parlamento, che poi naturalmente potrà a sua volta emendarlo e dove dovrà essere convertito in legge entro 60 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, prevista per il 28 agosto.
CLASSI ESAURIMENTO
Tra le misure previste assumono particolare rilevanza quelle relative al PAS (percorso abilitante speciale) e al concorso straordinario.
Rispetto alla bozza circolata qualche giorno fa non emergono differenze significative tranne che per il servizio relativo alle classi di concorso ad esaurimento, con riferimento al PAS.

SERVIZIO VALIDO AI FINI DEL PAS - CLASSI DI CONCORSO A ESAURIMENTO
Potranno partecipare al percorso i docenti che, per almeno tre anni scolastici, anche non consecutivi, tra il 2011/2012 e il 2018/2019 abbiano svolto, in ciascun anno, almeno 180 giorni complessivi di servizio oppure abbiano prestato servizio, senza soluzione di continuità, dal 1° febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale. Il requisito di servizio non è richiesto per i dottori di ricerca.
Ai fini del requisito di servizio è preso in considerazione unicamente il servizio prestato nelle scuole secondarie del sistema nazionale di istruzione in una classe di concorso compresa tra quelle di cui all'articolo 2 del DPR 14 febbraio 2016, n. 19, e successive modificazioni, oppure nell'insegnamento di sostegno per la scuola secondaria. È preso inoltre in considerazione il servizio nelle istituzioni dell’istruzione e formazione professionale purché sia riconducibile a una delle classi di concorso di cui al primo periodo oppure all'insegnamento di sostegno e purché sia stato prestato per garantire l’assolvimento dell’obbligo scolastico.
Rispetto alla bozza non si richiede più che il servizio sia stato prestato in classi di concorso non ad esaurimento (come, per esempio la A-66) sebbene si potrà partecipare al PAS esclusivamente per una sola classe di concorso non a esaurimento. In altri termini, il servizio prestato nelle classi di concorso ad esaurimento sarà considerato valido ai fini del raggiungimento del requisito dei tre anni di servizio ma il docente potrà partecipare al PAS solamente per altre classi di concorso, sempre ché ne abbia i requisiti di accesso, in quanto non si potrà partecipare al PAS per classi di concorso ad esaurimento.

CONCORSO STRAORDINARIO  - CLASSI DI CONCORSO A ESAURIMENTO
Ai fini del concorso straordinario, continua ad essere considerato valido esclusivamente il servizio prestato nelle scuole secondarie statali in una classe di concorso, non a esaurimento, compresa tra quelle di cui all'articolo 2 del DPR 14 febbraio 2016, n. 19, come modificato dal DM 9 maggio 2017, n. 259, oppure nell'insegnamento di sostegno.

Decreto Precari


Pin It


MAD doocenti.it

concorso a cattedra 2019

SCONTO 20% LIBRI EDISES

Sconti Libri Edises 20%

calcola supplenze

banner scuola piccolo 2019 51

banner infanzia primaria piccolo 1