OBIETTIVO

SCUOLA



E' stata resa nota la bozza del Decreto Precari che sarà discussa in Consiglio dei Ministri la settimana prossima. Il testo contiene, tra l'altro, una misura volta a prorogare le disposizioni in materia di continuità didattica previste dal c.d. "Decreto Dignità" a favore dei Diplomati Magistrali destinatari di sentenza di merito negativa.
Diploma maturità magistrale
PROROGA DEI CONTRATTI

La norma mira a estendere anche per l'anno scolastico 2019\2020 quanto già previsto dal Decreto Dignità per l'anno scolastico 2018\2019, allo scopo di salvaguardare la continuità didattica nel caso in cui durante l'anno scolastico 2019\2020 giungano delle sentenze di merito negative.
Com'è noto, infatti, su molti docenti attualmente inseriti con riserva nelle GAE pende il giudizio di merito che, in seguito alle decisioni del Consiglio di Stato e della Corte di Cassazione, si preannuncia negativo. La norma prevista nella bozza del decreto precari prevede che nel caso in cui la decisione giurisprudenziale (negativa) interventa durante l'anno scolastico 2019\2020, il contratto in essere venga convertito in contratto a tempo determinato fino al 30 giugno 2020, al fine di salvaguardare la continuità didattica nell'interesse degli alunni.

Vedi la bozza del decreto

Pin It




concorso a cattedra 2019

Iscriviti alla Newsletter di Obiettivo Scuola


Ricevi HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

SCONTO 20% LIBRI EDISES

banner infanzia primaria piccolo 1

banner scuola piccolo 2019 51