OBIETTIVO

SCUOLA



assegnazione provvisoria
PRIMA PREFERENZA PER IL RICONGIUNGIMENTO

L'art. 7 del CCNI utilizzazioni e assegnazioni provvisorie prevede che, ai fini delle assegnazioni provvisorie, il docente che aspiri all'assegnazione provvisoria per il ricongiungimento ai genitori, al coniuge, alla parte dell'unione civile, al convivente e\o ai figli, dovra indicare come prima preferenza il comune di ricongiungimento o il distretto sub-comunale oppure una istituzione scolastica compresa in essa.
Pertanto è possibile indicare come prima preferenza:

  • Il comune di ricongiungimento
  • Il distretto sub-comunale di ricongiungimento
  • Una istituzione scolastica compresa nel comune di ricongiungimento o nel distretto subcomunale di ricongiungimento

MANCANZA DI SEDI ESPRIMIBILI
Nel caso in cui nel comune di ricongiungimento non esistano scuole esprimibili, è possibile indicare scuole di un Comune viciniore oppure una scuola con sede in organico altro Comune anche non viciniore che abbia una sede/plesso nel Comune di ricongiungimento.

OBBLIGATORIO INDICARE IL COMUNE?
L'indicazione dell'intero Comune (o distretto sub-comunale) è obbligatoria anche in caso di comune ove vi sia una sola istituzione scolastica, qualora si intendano esprimere anche preferenze relative ad altri Comuni (sia sintetiche che analitiche).
La mancata indicazione del Comune (o del distretto) non comporta l'annullamento in toto della domanda ma determinerà la presa in considerazione delle sole preferenze analitiche espresse per il comune di ricongiungimento ed esclusivamente per la classe di concorso\tipologia di posto di titolarità.
In altri termini, se il docente non indica l'intero Comune (o distressso sub-comunale) di ricongiungimento,  la sua domanda sarà considerata limitativamente alle sole preferenze analitiche (scuole) del comune di ricongiungimento.

Si tratta di una novità rispetto al CCNI utilizzazioni e assegnazioni per l'anno scolastico 2018\2019 laddove si specificava che "La mancata indicazione di almeno una delle preferenze relative alle scuole del comune di ricongiungimento preclude la possibilità di accoglimento da parte dell'ufficio delle eventuali altre preferenze, o altre classi di concorso o posti di grado diverso, ma non comporta l'annullamento dell'intera istanza di assegnazione provvisoria". Si richiedeva quindi semplicemente l'indicazione di almeno una scuola del comune di ricongiungimento, ma non l'indicazione del Comune (o distretto sub-comunale).

Assegnazione provvisoria e utilizzazione: l'elenco dei distretti esprimibili
CCNI Utilizzazioni 2019\2020

Pin It




concorso a cattedra 2019

Iscriviti alla Newsletter di Obiettivo Scuola


Ricevi HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

SCONTO 20% LIBRI EDISES

banner infanzia primaria piccolo 1

banner scuola piccolo 2019 51