Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie. Per nascondere questo messaggio clicca su chiudi.

GRADUATORIE D'ISTITUTO, MAD, CONCORSI, GAE, MOBILITÀ,  PERMESSI, ATA, SUPPLENZE.

OBIETTIVO SCUOLA

PORTALE D'INFORMAZIONE SCOLASTICA



Il conseguimento del titolo di specializzazione su sostegno consente l'iscrizione nell'elenco speciale dei docenti specializzati e dà diritto all'ottenimento di un punteggio ulteriore per le graduatorie relative alle varie classi di concorso, pari a 6 punti. Vediamo bene di cosa si tratta.

ISCRIZIONE NELL'ELENCO SPECIALE DEI DOCENTI SPECIALIZZATI
Erroneamente spesso si pensa che il conseguimento del "titolo di specializzazione" consenta l'iscrizione nella II fascia delle graduatorie d'istituto. Questa affermazione non corrisponde a verità, almeno stando all'attuale quadro normativo. Infatti, nelle graduatorie d'istituto non esiste una specifica classe di concorso relativa al sostegno. L'iscrizione in I, II e III fascia è quindi determinata esclusivamente dal possesso o meno dell'abilitazione su materia.

I docenti che conseguono il titolo di specializzazione su sostegno potranno inserirsi negli elenchi speciali di I, II o III fascia da quali si attinge con priorità per le supplenze su posti di sostegno. Tali elenchi vanno di pari passo con la fascia di appartenenza (I, II o III fascia).
In particolare, i docenti abilitati su materia che conseguiranno la specializzazione su sostegno potranno inserirsi nell'elenco aggiuntivo di II fascia, da cui le scuole dovranno attingere con priorità per le supplenze su posto di sostegno. I docenti non abilitati su materia (che risultano già iscritti in III fascia), potranno iscriversi nel corrispondente elenco di sostegno di III fascia e anch'essi avranno priorità per le supplenze su sostegno (anche rispetto ai docenti non specializzati iscritti in II fascia).
Da tali elenchi speciali, le scuole scelte in occasione dell'aggiornamento\inserimento delle graduatorie (20 per la secondaria e 10 per infanzia\primaria), potranno procedere alle convocazioni con priorità per le supplenze su posti di sostegno.

E' bene precisare che gli elenchi di sostegno sono suddivisi per grado\ordine di scuola. Di conseguenza, il docente che consegue la specializzazione su un ordine\grado di scuola potrà iscriversi nell'elenco speciale di quell'ordine di istruzione.

PUNTEGGIO ULTERIORE DI 6 PUNTI
Sia la tabella titoli della III fascia che quella della II fascia prevedono, oltre all'inserimento negli elenchi aggiuntivi, il diritto all'ottenimento di un punteggio ulteriore per le graduatorie relative alle varie classi di concorso, pari a 6 punti. Ad esempio, il docente iscritto in III fascia per la CDC A-46 (scienze giuridico-economiche) che consegue il titolo di sostegno, avrà diritto all'attribuzione di ulteriori 6 punti in graduatoria, oltre all'iscrizione nell'elenco speciale suddetto. Tale punteggio spetta sia nel caso in cui il docente sia inserito in III fascia sia qualora sia inserito in II, mentre non spetta se il docente è inserito in I fascia poiché il punteggio della prima fascia ricalca quello delle GAE, dove non è previsto tale punteggio addizionale.
Si badi che i diplomi di specializzazione all'insegnamento su posti di sostegno sono valutabili in tutte le graduatorie richieste anche se appartenenti a settori scolastici diversi (cioè altri ordini\gradi di scuola). 
In altri termini, l'inserimento negli elenchi speciali spetta solo per lo specifico ordine\grado di scuola mentre il punteggio addizionale spetta per tutte le graduatorie in cui si è inseriti, indipendentemente dal grado\ordine di scuola.

6 punti1

Pin It


MAD doocenti.it

concorso a cattedra 2019

SCONTO 20% LIBRI EDISES

Sconti Libri Edises 20%

BANNER MNEMOSINE

calcola supplenze

banner scuola piccolo 2019 51

banner infanzia primaria piccolo 1