Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie. Per nascondere questo messaggio clicca su chiudi.

GRADUATORIE D'ISTITUTO, MAD, CONCORSI, GAE, MOBILITÀ,  PERMESSI, ATA, SUPPLENZE.

OBIETTIVO SCUOLA

PORTALE D'INFORMAZIONE SCOLASTICA



La tempistica di pubblicazione delle diverse graduatorie è fondamentale per iniziare l’anno con i docenti in cattedra e dare ai precari che aspettano l’immissione in ruolo risposte efficaci.

flc cgilSi è svolto oggi, 29 maggio, l’incontro con il MIUR sollecitato dalle organizzazioni sindacali per fare il punto su aggiornamento e pubblicazione delle diverse graduatorie utili sia alle immissioni in ruolo che alle supplenze in vista dell’avvio dell’anno scolastico.

Le tematiche affrontate sono state:

  • lo stato di aggiornamento delle GAE e la tempistica per la loro pubblicazione
  • lo stato dell’arte relativo alla pubblicazione delle graduatorie di merito del concorso 2018
  • il quadro complessivo dello scorrimento delle graduatorie di merito del concorso del 2016
  • la finestra semestrale di aggiornamento delle graduatorie d’istituto di agosto e le ricadute di questo aggiornamento sul corretto avvio dell’anno scolastico

L’amministrazione ci ha informato sulla capienza complessiva delle GAE che è pari a 73.000 candidati, di cui hanno presentato domanda di aggiornamento su POLIS 66.000 persone.

A queste ovviamente si sommano le istanze presentate in forma cartacea, per le quali gli Uffici territoriali provvederanno alla verifica delle posizioni e quindi all'inserimento manuale. Secondo le previsioni dell’amministrazione la pubblicazione delle graduatorie provvisorie dovrebbe avvenire entro il 16 luglio e di quelle definitive entro il 12 agosto.

Per quanto riguarda le graduatorie d’istituto di 1° fascia, le cui domande si presenteranno su Istanze online dal 15 al 29 luglio, è prevista la pubblicazione delle provvisorie entro il 20 agosto e delle definitive entro il 31 agosto.

Sulle GMR del concorso 2018 come FLC abbiamo sottolineato la necessità di giungere entro fine luglio alla pubblicazione di tutte le graduatorie di merito ancora non pronte, infatti in diverse regioni del centro-sud a causa dei ritardi nell'espletamento delle procedure concorsuali tantissimi candidati hanno perso l’opportunità di accedere al ruolo, per cui quest’anno è essenziale che sia garantita loro una risposta efficace.

Inoltre abbiamo fatto presente che riteniamo necessario un provvedimento che consenta, proprio alla luce dei ritardi registrati, un recupero sulle percentuali di accesso al ruolo a favore del concorso 2018, con l’estensione dell’attribuzione del 100% dei posti residui (dopo le assunzioni dalle GAE e dalle GM 2016) all’a.s. 2020/21.

Per i docenti coinvolti dal DM 631/2018, in coerenza con quanto rilevato già lo scorso ottobre, abbiamo sollecitato l’amministrazione a prevedere delle modifiche al decreto tali da garantire il cambio di provincia in sede di convocazione ai fini dell’immissione in ruolo.

Sulle GM del concorso 2016 abbiamo chiesto una ricognizione, in maniera da verificare, regione per regione capienza e validità delle graduatorie per gli idonei, in maniera da avere un quadro da cui poi valutare la richiesta di provvedimenti ad hoc.

Per quanto attiene al concorso straordinario per la scuola primaria e dell’infanzia abbiamo rammentato quanto sia importante che le graduatorie di merito vengano pubblicate entro luglio per raggiungere l’obiettivo centrale del concorso, ovvero quello di tutelare la continuità didattica e i docenti coinvolti nella vertenza dei diplomati magistrali.

In relazione alle graduatorie d’istituto abbiamo rammentato all'amministrazione i forti disagi che si sono verificati all'avvio dello scorso anno scolastico per effetto della finestra semestrale di agosto, con le scuole che hanno dovuto riconvocare i supplenti più volte nel giro di poche settimane e i lavoratori precari penalizzati da convocazioni gestite in maniera diversa da scuola a scuola. Pertanto abbiamo chiesto che l’amministrazione ci dia garanzie per un avvio dell’anno scolastico sereno, con graduatorie d’istituto da cui assumere i supplenti con termine certo e definitivo sin dal 1 settembre.

Abbiamo infine fissato un prossimo incontro per approfondire i temi afferenti le procedure delle immissioni in ruolo per il prossimo 11 giugno.

Fonte: http://www.flcgil.it/scuola/precari/incontro-al-miur-su-immissioni-in-ruolo-e-supplenze-per-il-prossimo-anno-scolastico.flc?fbclid=IwAR1kkpV2ULaGU-NsNRLuFz8-83-YHvsEf--pgLwRigS2OgkmFQ8bv7XpmXk

Pin It


MAD doocenti.it

concorso a cattedra 2019

SCONTO 20% LIBRI EDISES

Sconti Libri Edises 20%

BANNER MNEMOSINE

calcola supplenze

banner scuola piccolo 2019 51

banner infanzia primaria piccolo 1