OBIETTIVO

SCUOLA



Quanto vale un esame sostenuto nel vecchio ordinamento?

Secondo la nota direttiva MIUR n. 540 del 15/03/2005 si ritengono corsi annuali quelli conuniversità il superamento di 12 CFU, semestrali quelli con il superamento di 6 CFU.


Il concetto è ribadito dalla nota n. 3 presente nella pagina MIUR dedicata ai "Titoli di accesso per l'insegnamento":

i laureati di Vecchio Ordinamento, che devono integrare il loro piano di studi, dovranno sostenere per ciascuna annualità richiesta esami di nuovo ordinamento da 12 CFU,  con stessa o simile denominazione e nei corrispondenti SSD-Settori Scientifico Disciplinari previsti per le lauree di Nuovo ordinamento".

Ne deriva quindi che ogni semestralità corrisponde invece a esami di nuovo ordinamento da 6 CFU.

Da ultimo, la nota prot. 29999 del 25/10/2017 nel fornire chiarimenti in merito al riconoscimento dei 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche ha confermato che con particolare riferimento agli esami sostenuti nei diplomi di laurea del vecchio ordinamento si precisa che un esame semestrale può ritenersi pari a 6 CFU, mentre un esame annuale pari a 12 CFU.

nota prot. 29999 del 25/10/2017
Pagina MIUR: Titoli di accesso all'insegnamento

Pin It




concorso a cattedra 2019

Iscriviti alla Newsletter di Obiettivo Scuola


Ricevi HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

SCONTO 20% LIBRI EDISES

banner infanzia primaria piccolo 1

banner scuola piccolo 2019 51