Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie. Per nascondere questo messaggio clicca su chiudi.

GRADUATORIE D'ISTITUTO, MAD, CONCORSI, GAE, MOBILITÀ,  PERMESSI, ATA, SUPPLENZE.

OBIETTIVO SCUOLA

PORTALE D'INFORMAZIONE SCOLASTICA



COSA SONO LE MAD?
Le istanze di messa a disposizione (c.d. MAD) sono delle istanze informali che possono essere presentate da parte di aspiranti, sia presenti in graduatoria di altra provincia che del tutto assenti, con le quali ci si può rendere disponibili al conferimento di supplenze.

Come afferma la nota MIUR 1027 del 28 gennaio 2009 l'invio di MAD, sia da parte di candidati presenti in graduatorie di altra provincia che da parte di altri candidati, non è esplicitamente vietata dalle disposizioni vigenti né in alcun modo sanzionata. 

QUANDO LE SCUOLE POSSONO RICORRERE ALLE MAD?
Le MAD rappresentano una soluzione extra-procedurale, alle quali le scuole possono ricorrere qualora, in casi estremi ed eccezionali, non sia possibile reperire il necessario supplente ricorrendo alle procedure di convocazione ordinarie dalle graduatorie ad esaurimento e d'istituto.
Nei casi in cui le graduatorie scolastiche non consentano di reperire il supplente, le scuole attingono, secondo un criterio di viciniorità, alle graduatorie delle altre scuole di tutta la provincia. 
Qualora nemmeno ciò consenta di individuare il supplente, si può ricorrere a soluzioni extra-procedurali quali la presa in considerazione di istanze informali di messa a disposizione di candidati in possesso dei requisiti allo specifico insegnamento richiesto. 

LE MAD POSSONO ESSERE INVIATE DAI DOCENTI ISCRITTI IN GRADUATORIA?
Come anzidetto le istanze di messa a disposizione possono essere inviate sia da aspiranti non presenti in alcuna graduatoria d'istituto sia da docenti già inseriti in graduatorie d'istituto in quanto non esiste alcun divieto in tal senso. Non è inoltre presente alcun divieto nella presentazione delle MAD nella stessa provincia in cui si è già inseriti nelle graduatorie. Chiaramente l'invio di MAD nella medesima provincia sarà utile solamente laddove queste vengano presentate in scuole diverse da quelle in cui si è inseriti nelle graduatorie d'istituto (si ricorda, infatti, che per la scuola secondaria è possibile indicare al massimo 20 scuole mentre per la scuola primaria e dell'infanzia il limite è di 10 scuole).


PER LE MAD SU SOSTENGO VALGONO LE STESSE REGOLE?
Per quanto riguarda le MAD su posto di sostegno è prevista una disciplina particolare per i docenti in possesso del titolo di specializzazione. Questi, infatti, potranno inviare le istanze di messa a disposizione solamente per una provincia e solamente qualora non risultino già iscritti, per posti di sostegno, in alcuna graduatoria d'istituto.

I docenti non specializzati potranno invece inviare MAD in qualsiasi provincia senza particolari vincoli.
Per un approfondimento sul punto si veda l'apposito articolo  cliccando qui.

DOOCENTI.IT
Doocenti.it si occupa proprio della redazione e invio professionale delle Domande di Messa a Disposizione; è sufficiente investire pochi minuti per poter entrare in contatto con centinaia di istituti.

Cliccando sui link si aprirà un form da compilare con le informazioni inerenti alla tua domanda: il tipo di Messa a Disposizione (classica, sostegno, recuperi estivi, personale ATA); il titolo di studioeventuali certificazioni informatiche o linguistiche; eventuale possesso di abilitazione all’insegnamento e/o al sostegno.
doocenti
Nella seconda parte della compilazione verranno richiesti i dati anagrafici e i recapiti. È importante che li compili correttamente perché – in caso di chiamata – il Dirigente Scolastico farà riferimento a questi per contattarti.

Nell’ultimo passaggio dovrai indicare la/le province in cui vuoi inviare la MAD e per quale/i gradi di istruzione.

Entro 24 ore dal pagamento su circuito protetto (19 euro per provincia e/o grado di istruzione), riceverai la telefonata di un Consulente del nostro staff che controllerà e perfezionerà con te la tua domanda di Messa a Disposizione.

Una volta pronta e impeccabile, questa sarà inviata a tuo nome e in formato PDF a tutte le scuole della provincia selezionata. Tu invece riceverai sulla tua mail un report con tutte le scuole che hanno ricevuto la tua MAD.  

Il servizio è garantito con modalità soddisfatti o rimborsati. Ciò significa che, qualora non sarai soddisfatto del servizio reso, procederemo con un rimborso totale della somma da te spesa.

Mad doocenti

Pin It


MAD doocenti.it

concorso a cattedra 2019

SCONTO 20% LIBRI EDISES

Sconti Libri Edises 20%

calcola supplenze

banner scuola piccolo 2019 51

banner infanzia primaria piccolo 1