Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie. Per nascondere questo messaggio clicca su chiudi.

GRADUATORIE D'ISTITUTO, MAD, CONCORSI, GAE, MOBILITÀ,  PERMESSI, ATA, SUPPLENZE.

OBIETTIVO SCUOLA

PORTALE D'INFORMAZIONE SCOLASTICA



L'USR Lombardia con nota 14143 del 19 luglio 2019, in merito alla frequenza dei corsi di specializzazione per le attività di sostegno (c.d. TFA sostegno) e al diritto allo studio per l'anno solare 2019, ha reso noto che sarà possibile presentare istanza di fruizione dei sunnominati permessi entro e non oltre il 12 settembre 2019 all'ufficio scolastico territoriale di riferimento.
Gli uffici scolastici provinciali (ambiti territoriali) verificata la consistenza del contingente residuo per l'anno scolastico 2019 nonché le condizioni contrattuali degli aspiranti e, in presenza delle condizioni, provvederanno ad attribuire agli stessi la relativa quota oraria, entro il 20 settembre 2019.
Questa misura quindi mira a consentire ai corsisti del TFA sostegno, la possibilità di fruire dei permessi studio per la fine dell'anno 2019 attraverso la presentazione di un'apposita istanza di fruizione da presentarsi entro il 12 settembre (in deroga rispetto alla scadenza ordinaria fissata al 15 novembre dell'anno solare precedente). Resta fermo il termine del 15 novembre 2019 per poter invece fruire dei permessi per l'anno solare 2020 (termine che può però essere derogato dai singoli uffici scolastici).
150OREDIRITTO ALLO STUDIO
Il personale docente, educativo e ATA assunto con contratto a tempo indeterminato, determinato per l'intero anno scolastico o fino al termine delle attività didattiche, nonché quello ad esso equiparato, ha diritto a chiedere i permessi per il diritto allo studio nella misura massima di 150 ore. La domanda di concessione dei permessi straordinari retribuiti deve essere presentata entro il 15 novembre di ogni anno ed ha validità per l'anno solare successivo.

Tuttavia, la materia è oggetto di contrattazione decentrata a livello regionale stipulata con cadenza quadriennale nonché soggetta alle determinazioni dei singoli uffici scolastici a livello provinciale. Di conseguenza a livello regionale gli uffici scolastici con le organizzazioni sindacali possono prevedere ulteriori modalità di fruizione dei permessi anche eventualmente per i docenti destinatari di supplenza breve.

Vedi l'avviso
Permessi straordinari retribuiti per il diritto allo studio: 150 ore

 

Pin It


MAD doocenti.it

concorso a cattedra 2019

SCONTO 20% LIBRI EDISES

Sconti Libri Edises 20%

calcola supplenze

banner scuola piccolo 2019 51

banner infanzia primaria piccolo 1