Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie. Per nascondere questo messaggio clicca su chiudi.

GRADUATORIE D'ISTITUTO, MAD, CONCORSI, GAE, MOBILITÀ,  PERMESSI, ATA, SUPPLENZE.

OBIETTIVO SCUOLA

PORTALE D'INFORMAZIONE SCOLASTICA



Il d.lgs 374 del 24 aprile 2019 oltre a disciplinare l'aggiornamento delle GAE (graduatorie ad esaurimento), disciplina l'aggiornamento delle graduatorie di istituto di I fascia per gli anni scolastici 2019/2020, 2020/2021 e 2021/2022. Ricordiamo invece che l'aggiornamento della II e della III fascia delle graduatorie d'istituto è già avvenuto nel giugno 2018.
graduatorie distituto

CHI PUÒ INSERIRSI IN I FASCIA
Hanno titolo a presentare domanda di inserimento nella I fascia delle graduatorie di istituto gli aspiranti inseriti nelle graduatorie ad esaurimento, per il medesimo posto o classe di concorso rispetto al quale si riferisce la graduatoria d'istituto. In altri termini, potranno chiedere l'inserimento in I fascia, i docenti che hanno prodotto domanda di inserimento\aggiornamento in GAE (con scadenza 20 maggio 2019) e sono stati correttamente inseriti nella relativa graduatoria.

PRESENTAZIONE DEL MODELLO B
Gli aspiranti conseguono l'inserimento nelle graduatorie di Istituto di I fascia per effetto della presentazione del modello B di scelta delle istituzioni scolastiche, secondo la graduazione derivante dall'automatica trasposizione dell' ordine di scaglione, di punteggio e di precedenza con cui figurano nelle corrispondenti graduatorie ad esaurimento.
La domanda di inserimento, da effettuarsi tramite la presentazione del modello B, deve essere presentata in via telematica secondo le seguenti modalità e termini:

a) registrazione del personale interessato al portale Istanze On Line (qualora non sia stata già effettuata in precedenza); tale operazione, che prevede anche una fase di riconoscimento fisico presso una istituzione scolastica può essere effettuata sin da ora, secondo le procedure indicate nell'apposita sezione dedicata, "Istanze on line - presentazione delle Istanze via web - registrazione", presente sull'home page del sito internet di questo Ministero

b) inserimento della domanda via web. Detta operazione viene effettuata dal 15 luglio 2019 al 29 luglio 2019 (entro le ore 14,00) nella sezione dedicata, "Istanze on line - presentazione delle Istanze via web - inserimento", presente sul sito internet del Ministero.

SEDI ESPRIMIBILI
Le sedi esprimibili possono essere:

- circoli didattici (terzo e quarto carattere uguali a EE);
- istituti comprensivi (terzo e quarto carattere uguali a IC);
- istituti d'istruzione secondaria di primo grado (terzo e quarto carattere uguali a MM);
- istituti d'istruzione secondaria superiore (terzo e quarto carattere uguali a IS);
- istituzioni educative (terzo e quarto carattere uguali a VC per i convitti e VE per gli educandati);
- istituti d'istruzione secondaria di secondo grado (terzo e quarto carattere diversi dai precedenti).

Non possono essere espresse succursali, sedi coordinate, sezioni associate. I codici esprimibili sono rappresentati dalle sedi principali (ottavo e nono carattere uguali a '00').

APPLICAZIONE MIUR
Il MIUR per ricerca e la scelta delle sedi mette a disposizione un'applicazione. Questa consente anche di visualizzare il dettaglio degli istituti superiori, al solo fine di conoscere la natura di ciascuna scuola componente l'istituto principale. Si precisa pertanto che le suddette scuole di dettaglio rimangono comunque non esprimibili in quanto non sono sede di segreteria.
L'aspirante può richiedere un massimo di 20 istituzioni scolastiche, appartenenti alla medesima provincia, con il limite, per quanto riguarda la scuola dell'infanzia e primaria, di 10 istituzioni di cui, al massimo, 2 circoli didattici.
Nell'ambito del numero delle scuole prescelte per l'inclusione nelle graduatorie di scuola dell'infanzia e primaria, gli aspiranti possono richiedere, secondo le apposite modalità previste nel Modello B, un massimo di 7 istituzioni scolastiche, col limite di 2 circoli didattici, in cui essere chiamati con priorità, con le particolari e celeri modalità d'interpello nei casi di supplenze brevi sino a 10 giorni.
L'aspirante può derogare al limite dei 2 circoli didattici nei casi in cui la provincia interessata figuri fra quelle che hanno disposto in tal senso, consultando, a tal fine, l'apposito elenco.

VAI ALL'APPLICAZIONE
I fascia graduatorie d'istituto: chi può cambiare la provincia
I fascia GAE e scelta delle scuole: gli iscritti in II e III fascia devono confermare la stessa provincia e le medesime scuole

Pin It


MAD doocenti.it

concorso a cattedra 2019

SCONTO 20% LIBRI EDISES

Sconti Libri Edises 20%

calcola supplenze

banner scuola piccolo 2019 51

banner infanzia primaria piccolo 1