Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie. Per nascondere questo messaggio clicca su chiudi.

GRADUATORIE D'ISTITUTO, MAD, CONCORSI, GAE, MOBILITÀ,  PERMESSI, ATA, SUPPLENZE.

OBIETTIVO SCUOLA

PORTALE D'INFORMAZIONE SCOLASTICA



certificazioni linguistiche2
La tabella titoli della II fascia delle graduatorie d'istituto prevede la valutazione delle certificazioni linguistiche nella seguente misura:

  • B2 3 punti
  • C1 4 punti
  • C2 6 punti

La tabella titoli della III fascia prevede le seguenti valutazioni:

  • B2 1 punti
  • C1 2 punti
  • C2 3 punti

In terza fascia si valuta esclusivamente un titolo mentre in seconda fascia si valutano anche più titoli relativi a lingue differenti (fermo restando che nel caso di titoli relativi alla medesima lingua si valuta esclusivamente il titolo di livello superiore). 

ENTI CERTIFICATORI RICONOSCIUTI
Gli enti per la certificazione delle competenze linguistico-comunicative in lingua straniera del personale scolastico riconosciuti dal MIUR sono esclusivamente quelli indicati nel Decreto del Direttore Generale N° 118 del 28/02/2017 (in allegato alla presente) che periodicamente viene aggiornato. Pertanto soltanto le certificazioni rilasciate da tali enti danno diritto alla valutazione in graduatorie e concorsi del settore scuola.


CERTIFICAZIONI RILASCIATE DAI CENTRI LINGUISTICI D'ATENEO
Le certificazioni rilasciate dai Centri Linguistici di Ateneo (CLA) sono valutabili limitatamente al livello B2 (Nota MIUR prot. 2034 del 10/06/2014 punto n. 3). Pertanto le certificazioni linguistiche rilasciate da università (anche telematiche) di livello superiore al B2, anche se rilasciate in data anteriore al DM 7 marzo 2012, non sono valutabili in graduatorie e concorsi del settore scuola.

SCADENZA DELLE CERTIFICAZIONI LINGUISTICHE
Le certificazioni linguistiche non hanno una scadenza, tranne che, nella propria autonomia, un ente certificatore decida diversamente riportando, in tal caso, la data di scadenza sulla certificazione rilasciata. Le certificazioni attestano che in una certa data il candidato ha dimostrato competenze linguistiche di un determinato livello. Tuttavia, com'è noto, è necessaria una pratica costante delle competenze linguistiche acquisite per mantenere i livelli raggiunti. Università, datori di lavoro, organizzazioni professionali, enti governativi, etc. decidono autonomamente se accettare o meno una certificazione conseguita da più di un certo periodo. Al momento il MIUR per il personale scolastico non ha impartito alcuna indicazione in merito.

Nota MIUR prot. 2034 del 10/06/2014
Nota MIUR 1490 19/12/2017

Pin It


MAD doocenti.it

concorso a cattedra 2019

SCONTO 20% LIBRI EDISES

Sconti Libri Edises 20%

calcola supplenze

banner scuola piccolo 2019 51

banner infanzia primaria piccolo 1