Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie. Per nascondere questo messaggio clicca su chiudi.

GRADUATORIE D'ISTITUTO, MAD, CONCORSI, GAE, MOBILITÀ,  PERMESSI, ATA, SUPPLENZE.

OBIETTIVO SCUOLA

PORTALE D'INFORMAZIONE SCOLASTICA



Anief ritiene che la modifica più rilevante del contratto sugli spostamenti annuali motivati sia quella di aprire le assegnazioni provvisorie, di durata annuale, a tutti i lavoratori della scuola, prescindendo dai blocchi legati all’anno di assunzione o altri limiti artificiosi imposti per legge. Marcello Pacifico (Anief): L’unico vincolo per l’accettazione della richiesta di assegnazione provvisoria dovrebbe rimanere quello dello svolgimento del periodo di prova. Superato il quale, secondo noi, tutti i docenti a Ata hanno pieno diritto ad accedere alla mobilità, annuale o definitiva che sia. anief

La mobilità del personale rimane uno dei punti cruciali delle nostre scuole. Anche perché di anno in anno l’amministrazione reitera i vecchi contratti, apportando modifiche lievi e certamente non risolutive dei problemi. Oggi si terrà al Miur un incontro sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale avente diritto: Anief ritiene che la richiesta del C.N.D.A. (Coordinamento Nazionale Docenti Abilitati) sia meritevole di attenzione, ovvero quella di aprire le assegnazioni provvisorie, di durata annuale, a tutti i lavoratori della scuola, prescindendo dai blocchi legati all’anno di assunzione o altri limiti artificiosi imposti per legge.

Il contratto dei docenti ammessi al terzo anno FIT prevede le medesime condizioni normative ed economiche di quelle di supplenza annuale. Ne consegue che i predetti docenti non godano delle tutele contrattuali previste per i docenti a tempo indeterminato, eppure sono in periodo di prova e formazione come gli assunti da GaE e GM 2016.

“L’unico vincolo per l’accettazione della richiesta di assegnazione provvisoria – spiega Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief – dovrebbe rimanere quello dello svolgimento del periodo di prova. Superato il quale, secondo noi, tutti i docenti a gli Ata hanno pieno diritto ad accedere alla mobilità, annuale o definitiva che sia. Si tratta di una disposizione fondamentale, che sanerebbe i tanti errori fatti da chi ha imposto gli algoritmi di assegnazione delle sedi che hanno rovinato la vita professionale e personale di decine di migliaia di lavoratori della scuola”, conclude il leader del giovane sindacato.

Fonte: https://www.anief.org/index.php?option=com_content&view=article&id=22913:perche-negare-l-assegnazione-provvisoria-ad-una-parte-del-personale-anief-chiede-di-far-partecipare-anche-i-fit&catid=252:news&Itemid=1019

Pin It


MAD doocenti.it

concorso a cattedra 2019

SCONTO 20% LIBRI EDISES

Sconti Libri Edises 20%

BANNER MNEMOSINE

calcola supplenze

banner scuola piccolo 2019 51

banner infanzia primaria piccolo 1