fbpx
HomeImmissioni in ruoloNomine per il ruolo da GPS I fascia: guida operativa per le...

Nomine per il ruolo da GPS I fascia: guida operativa per le segreterie scolastiche

Nei giorni scorsi sono stati pubblicati gli esiti delle nomine da GPS I fascia finalizzate alle immissioni in ruolo. All’atto dell’assunzione in servizio il Dirigente Scolastico della scuola destinataria dovrà sottoporre all’interessato il contratto individuale di lavoro a tempo determinato.
Di seguito alcune indicazioni della Guida Operativa per le segreterie scolastiche ai fini dell’inserimento dei contratti nel sistema informativo dell’Istruzione (SIDI), con particolare riferimento al personale docente già di ruolo. 

Stipula del Contratto
Per l’inserimento dei contratti di formazione e prova, la scuola dovrà utilizzare la funzione presente al percorso “Gestione Corrente – Assunzioni e Ruolo => Gestione Assunzioni a Tempo Determinato=> Supplenze annuali con formazione e prova > Acquisire Supplenze”. Il sistema, a seconda della situazione giuridica del candidato, proporrà in automatico i seguenti contratti:

  • N34 – Supplenza annuale con formazione e prova DL 73/2021 – personale di ruolo
    per il personale (Docente, PED e IRC) di ruolo al momento dell’acquisizione della supplenza posto in aspettativa per accettazione incarico a tempo determinato (P053). 
  • N35 – Supplenza annuale con formazione e prova DL 73/2021 – personale non di ruolo per il personale non di ruolo al momento dell’acquisizione della supplenza (compreso il personale cessato dal ruolo).

Operazioni preliminari per i docenti in ruolo
Qualora si dovesse stipulare un contratto a docenti già in ruolo, sono necessarie delle operazioni preliminari a seconda della scelta effettuata dal docente al momento della presentazione della domanda:

  • Docente che ha chiesto la formazione e prova per la medesima classe di concorso o stesso ordine scuola se titolare su infanzia/primaria
    In questo caso la scuola, come previsto dalla norma, dovrà prima inserire una decadenza dal ruolo (Cessazione con codice CS28) tramite la funzione disponibile al percorso “Gestione Cessazioni => 
    Acquisire Cessazione”;[N.B.: Infatti i docenti di ruolo non possono usufruire dell’art. 36 CCNL per la stessa classe di concorso/ordine di scuola in cui sono già titolari].
  • Docente che ha richiesto la formazione e prova per diversa classe di concorso o diverso ordine scuola.
    In questo caso la scuola dovrà inserire l’aspettativa per accettazione incarico a tempo determinato (codice P053) senza la sede di servizio. L’aspettativa può essere acquisita al percorso “Gestione giuridica  e retributiva contratti scuola => Variazioni di Stato Giuridico => Assenze”.

ATTENZIONE: Qualora si inserisse un contratto con orario inferiore a quello di cattedra, non saranno ammessi contratti a completamento dell’orario. 

Quindi, nel caso di personale docente di ruolo con le seguenti caratteristiche: 

  • docente delle secondarie che richiede la supplenza sulla stessa classe di concorso della titolarità indipendentemente dal tipo posto (posto comune\sostegno).
  • docente di infanzia e primaria che richiede la supplenza sullo stesso ordine scuola indipendentemente dal tipo posto.

per l’acquisizione della supplenza è richiesto che venga inserita prioritariamente la cessazione dal ruolo CS28 ‘Decadenza dall’impiego per accettazione incarico a TD’ (rif. normativo ‘DM 13/06/2007 art.2 c.4.); il SIDI in fase di inserimento contratto verifica la presenza della cessazione, ed in caso non risulti già acquisita blocca l’acquisizione della supplenza prospettando il seguente messaggio ‘Per il personale indicato non è possibile acquisire la supplenza sul medesimo ordine scuola o sulla medesima classe di concorso di titolarità. Per tale personale è necessario acquisire prima la decadenza dal ruolo CS28 effettuabile dal percorso ‘Gestione Cessazioni-Acquisire Cessazione’.

Per il personale di ruolo su diverso ordine scuola o classe di concorso viene verificato dal sistema che risulti già acquisita un’aspettativa P053 o P054 in cui ricada l’intero periodo della supplenza annuale; il SIDI verifica la presenza dell’aspettativa, nel caso non risulti acquisita blocca l’acquisizione della supplenza prospettando il seguente messaggio “Per il personale indicato non è possibile acquisire la supplenza in quanto non risulta presente una aspettativa per incarico a tempo determinato (codici P053 o P054). L’aspettativa può essere inserita al percorso “Gestione giuridica e retributiva contratti scuola => Variazioni di Stato Giuridico-Assenze”.

Vedi guidaOperativa_Gestione-supplenze-annuali-con-formazione-e-prova-DL-73-2021

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI