fbpx
giovedì, Febbraio 2, 2023
HomeImmissioni in ruoloInsegnanti di Religione Cattolica: Decreto di autorizzazione per 472 immissioni in ruolo....

Insegnanti di Religione Cattolica: Decreto di autorizzazione per 472 immissioni in ruolo. Il contingente per Regione.

È stato pubblicato il Decreto 93 del 8 agosto 2020 con il quale si autorizzano 472 immissioni in ruolo per gli insegnanti di religione cattolica, da effettuarsi per l’anno scolastico 2020/21.

CONTINGENTE AUTORIZZATO
Il contingente complessivo di n. 472 assunzioni a tempo indeterminato, corrispondente al numero delle cessazioni registrate per l’anno scolastico 2020/2021 ed autorizzato come in premessa, è ripartito in contingenti regionali sulla base delle cessazioni effettive di ciascuna regione e in misura proporzionale ai posti disponibili in organico per l’anno scolastico 2020/2021, tenendo comunque conto della consistenza delle graduatorie dei concorsi riservati banditi con decreto dirigenziale 2 febbraio 2004.
Ogni contingente regionale è ripartito in due distinti contingenti corrispondenti ai due ruoli regionali previsti dall’articolo 1 della legge 18 luglio 2003, n.186.

GRADUATORIE CONCORSO 2004
Nelle more dell’espletamento del concorso da bandire ai sensi dell’articolo 1-bis, comma 1, del decreto-legge 29 ottobre 2019, n. 126, convertito, con modificazioni, dalla legge 20 dicembre 2019, n. 159, per l’anno scolastico 2020/2021 le immissioni in ruolo continuano a essere effettuate mediante scorrimento delle graduatorie generali di merito del concorso 2004, di cui all’avviso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – 4 a Serie speciale «Concorsi ed esami» – n. 10 del 6 febbraio 2004, relativo all’indizione di un concorso riservato, per esami e titoli, a posti d’insegnante di religione cattolica compresi nell’ambito territoriale di ciascuna diocesi nella scuola dell’infanzia, nella scuola primaria e nelle scuole di istruzione secondaria di primo e di secondo grado.

QUOTA DI RISERVA
Nelle assunzioni si tiene conto delle quote di riserva, di cui all’articolo 3 e all’articolo 18 della legge 12 marzo 1999, n. 68 e agli articoli 678, comma 9 e 1014 del decreto legislativo 15 marzo 2010 n. 66.

ASSUNZIONE DEL PERSONALE
Il Direttore dell’ufficio scolastico regionale invierà all’Ordinario diocesano competente per territorio i nominativi in ordine alfabetico di coloro che risultano utilmente collocati in graduatoria, attingendo dall’elenco degli idonei, per l’assunzione a tempo indeterminato, al fine di verificare il possesso dell’idoneità all’insegnamento della religione cattolica.
Acquisita la comunicazione relativa alla verifica dell’idoneità da parte dell’Ordinario diocesano competente per territorio, si procederà all’intesa con il medesimo Ordinario diocesano sull’assunzione di ciascun insegnante e alla stipula del contratto a tempo indeterminato.

SEDE PROVVISORIA
Al personale assunto a tempo indeterminato è assegnata una sede provvisoria condizionatamente al superamento, con esito positivo, dell’anno di prova.

Decreto ministeriale 93 – 8 agosto 2020
CONTINGENTE IRC per I e II ciclo 202021

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI