fbpx
lunedì, Agosto 15, 2022
HomeGraduatorieI fascia ATA: sarà possibile presentare domanda anche se le graduatorie permanenti...

I fascia ATA: sarà possibile presentare domanda anche se le graduatorie permanenti non sono state ancora pubblicate

Con l’avviso n. 2189 del 20 giugno 2022 il Ministero dell’Istruzione comunica che dal 20 giugno fino all’11 luglio sarà possibile presentare istanza (c.d. Allegato G) per la scelta delle scuole della I fascia d’istituto del personale ATA valide per l’anno scolastico 2022/23.

L’istanza si rivolge al personale iscritto nelle graduatorie permanenti (c.d. graduatorie 24 mesi).  Infatti, il personale iscritto nelle graduatorie permanenti può iscriversi anche dalle corrispondenti graduatorie d’istituto di I fascia.

Si ricorda a tal fine che dalle graduatorie permanenti si attinge per le convocazioni finalizzate o all’immissione in ruolo o all’assegnazione di supplenze annuali (fino al 30 giugno o fino al 31 agosto) mentre dalle graduatorie d’istituto si attinge per le convocazioni relative a supplenze brevi.

Tuttavia, in alcune province non sono ancora state pubblicate le graduatorie 24 mesi con la conseguente difficoltà\impossibilità a presentare la domanda per l’inserimento nelle graduatorie d’istituto.

I sindacati hanno segnalato tali difficoltà al Ministero il quale, come riporta la CISL Scuola, ha provveduto a contattare il Gestore del Sistema Informativo del Ministero, che ha fornito indicazioni operative volte a consentire, nelle more della pubblicazione delle graduatorie, la risoluzione del problema segnalato. Tali indicazioni sono state comunicate dall’Ufficio V agli Uffici Scolastici Regionali.

Tutti gli aspiranti, pertanto, a prescindere dall’avvenuta pubblicazione o meno delle graduatorie, dovrebbero essere presto in condizione di poter procedere alla presentazione telematica delle istanze di inserimento/aggiornamento sedi (Allegato G) ai fini dell’inclusione nelle graduatorie di prima fascia ATA.

VEDI IL SITO DELLA CISL SCUOLA

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI