fbpx
giovedì, Giugno 30, 2022
HomeGraduatorieANIEF - ITP e servizio prestato in seconda fascia: il Tribunale di...

ANIEF – ITP e servizio prestato in seconda fascia: il Tribunale di Torino lo dichiara valido e ordina il ripristino del punteggio

L’ANIEF informa di un importante provvedimento del Tribunale di Torino in merito al servizio svolto dagli Insegnanti Tecnico Pratici (ITP) inseriti in II fascia con riserva.

L’annosa questione risale a qualche anno fa (2017) quando ebbe inizio il contenzioso per l’inserimento in seconda fascia, con un inizio favorevole ai ricorrenti con una sentenza che indusse il ministero, su indicazioni dell’Avvocatura dello Stato, a garantire l’accesso alla seconda fascia delle vecchie GI anche solo sulla base della mera proposizione di ricorso, anche quindi a chi era in quel momento ancora in attesa di provvedimento cautelare o di sentenza favorevole.

Dopo alcuni mesi, però, l’avvocatura di Stato tornò sulla proprie decisioni e propose appelli contro tutti i provvedimenti favorevoli ai ricorrenti fin lì emessi dal giudice amministrativo. Gli appelli furono accolti dal Consiglio di Stato e da allora si sono susseguite una serie di pronunce contrarie all’inserimento in seconda fascia degli ITP che, man mano che venivano emesse, hanno comportato per gli interessati la rescissione dei contratti di supplenza in corso (stipulati da seconda fascia con clausola rescissoria) e il ritorno in terza fascia GI.

Con la circolare 1986 del 23 febbraio 2020 l’Ambito Territoriale di Torino affermava che, in presenza di una sentenza del TAR o del CDS favorevole all’amministrazione e contraria al docente il servizio prestato in forza dei suddetti provvedimenti risulterà prestato solo di fatto e non di diritto con la conseguenza che non andrà attribuito il punteggio per tutti gli anni scolastici svolti dal docente in II fascia con riserva.

In altri termini, secondo l’Ambito territoriale di Torino tale servizio andava considerato valido ai soli fini economici ma senza diritto alla maturazione del punteggio.

Avverso tale decisione, ANIEF Piemonte avviava una lunga interlocuzione con l’ufficio scolastico territoriale di Torino che tuttavia alla fine decideva di confermare la decisione di annullare i punteggi di servizio. Da qui la decisione di impugnare i decreti di annullamento del punteggio.

“La pronuncia di oggi riconosce la legittimità del servizio prestato dalla seconda fascia degli ITP inseriti in seconda fascia GI e conferma quanto da noi sempre sostenuto – dichiara Marco Giordano, segretario generale ANIEF e responsabile della sezione piemontese del sindacato –. Ora auspichiamo che l’ufficio scolastico di Torino torni sui propri passi e ripristini il punteggio spettante agli interessati, a partire da coloro i quali possono dimostrare che avrebbero lavorato anche dalla terza fascia. In caso contrario, procederemo al deposito di tutti i ricorsi e saranno i giudici di Torino a ripristinare i diritti negati”.

VEDI IL SITO ANIEF

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI