fbpx
domenica, Aprile 14, 2024
HomeConcorsiCertificazioni linguistiche: quanti titoli sono valutabili nelle GPS e nei concorsi?

Certificazioni linguistiche: quanti titoli sono valutabili nelle GPS e nei concorsi? [Chiarimenti]

Le tabelle titoli allegate all’OM. 112/2022, prevedono la valutazione delle certificazioni di lingua straniera nella seguente misura:

  1. B2 Punti 3
  2. C1 Punti 4
  3. C2 Punti 6

Affinché le certificazioni siano riconosciute le certificazioni devono essere conseguite ai sensi del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 7 marzo 2012, prot. 3889, pubblicato sulla G.U. n. 79 del 3 aprile 2012 ed esclusivamente presso gli Enti ricompresi nell’elenco degli Enti certificatori riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione ai sensi del predetto decreto.

VEDI QUI L’ELENCO DEGLI ENTI CERTIFICATORI RICONOSCIUTI

QUANTE CERTIFICAZIONI SI VALUTANO?
Secondo le tabelle titoli si valutano anche diversi titoli. Infatti, il suddetto punteggio si attribuisce per ciascun titolo. Si valuta però un solo titolo per ciascuna lingua straniera. 

Quindi, a titolo esemplificativo:

  • se l’aspirante ha conseguito sia il B2 di Lingua Spagnola (3 punti) che il C1 di Lingua Inglese (4 punti), entrambi i titoli saranno valutabili (trattandosi di lingue diverse)
  • se l’aspirante consegue B2 e C1 di Lingua Inglese, sarà valutato solamente il titolo di livello superiore (4 punti). 

ISCRIZIONE CONTEMPORANEA A PIÙ CORSI
Molti utenti ci chiedono se sia possibile iscriversi e\o conseguire a più certificazioni contemporaneamente o nello stesso anno scolastico. Diciamo subito che le certificazioni (sia quelle linguistiche che quelle informatiche), non sono corsi “universitari”. Non esiste dunque alcuna incompatibilità con altri tipi di corsi.

QUANTE CERTIFICAZIONE É POSSIBILE INSERIRE NELL’AGGIORNAMENTO GPS?
Le tabelle titoli delle GPS non prevedono alcun limite in merito al “numero” di certificazioni inseribili, sia in termini assoluti (certificazioni dichiarabili nel corso del tempo) sia in termini di singolo aggiornamento (certificazioni dichiarabili in occasione di ogni singolo aggiornamento delle graduatorie).

Pertanto, se l’aspirante è in possesso di più certificazioni di lingua diversa (es: certificazione B2 di lingua spagnola e C1 di lingua inglese), potrà dichiararle tutte in occasione dell’aggiornamento delle graduatorie.

Come anticipato, infatti, non si tratta di “corsi universitari” per cui non esiste alcun limite né relativo all’anno di conseguimento, né in merito alla possibilità di dichiararle tutte in occasione dello stesso aggiornamento.

L’unico limite specificato dalla tabella titoli è che “è valutato un solo titolo per ciascuna lingua straniera“.

Quindi, a titolo esemplificativo:

  • se l’aspirante ha conseguito sia il B2 di Lingua Spagnola (3 punti) che il C1 di Lingua Inglese (4 punti), entrambi i titoli saranno valutabili (trattandosi di lingue diverse)
  • se l’aspirante consegue B2 e C1 di Lingua Inglese, sarà valutato solamente il titolo di livello superiore (4 punti). 

GRADUATORIE AD ESAURIMENTO
Nelle Graduatorie ad esau
rimento (GAE) le certificazioni linguistiche non sono valutabili.

CONCORSI
Per quanto riguarda i concorsi,  la valutazione delle certificazioni linguistiche è disciplinata dal bando e dalla relativa tabella di valutazione titoli che tendenzialmente negli ultimi anni ne hanno previsto la valutazione unicamente per quelle di livello superiore al B2 (C1 e C2) rilasciate da enti certificatori delle competenze riconosciuti dal MIUR.

Generalmente non sono previsti vincoli in merito al numero di certificazioni valutabili per cui possono essere valutate anche certificazioni di lingue differenti.

CLIL
Al punteggio della certificazione linguistica deve essere aggiunto eventualmente anche quello del CLIL. A tal riguardo si rinvia all’apposito articolo

VEDI L’ELENCO DEGLI ENTI CERTIFICATORI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI