fbpx
lunedì, Luglio 15, 2024
HomeFormazioneCarta del Docente: estensione ai supplenti con contratto al 31 agosto

Carta del Docente: estensione ai supplenti con contratto al 31 agosto [Decreto Legge in Gazzetta Ufficiale]

É stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge 13 Giugno 2023 n. 69 (approvato nel corso della seduta del Consiglio dei Ministri del 7 Giugno) concernente le Disposizioni urgenti per l’attuazione di obblighi derivanti da attività dell’Unione europea e da procedure di infrazione e pre-infrazione pendenti nei confronti dello Stato italiano (c.d. Decreto salva-infrazioni).

Tra le misure previste vi sono due importanti provvedimenti previsti per il mondo della scuola sulla ricostruzione di carriera e sul riconoscimento della carta del docente anche al personale con contratto fino al 31 agosto. In particolare, l’art. 15 prevede che:

Disposizioni in materia di Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione del docente – Caso ARES (2021) 5623843

1. La Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione del docente di ruolo delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado di cui all’articolo 1, comma 121, primo periodo, della legge 13 luglio 2015, n. 107, è riconosciuta, per l’anno 2023, anche ai docenti con contratto di supplenza annuale su posto vacante e disponibile”.

2. Per le finalità di cui al comma 1, l’autorizzazione di spesa di cui all’articolo 1, comma 123 della legge 13 luglio 2015, n. 107 è incrementata di 10,9 milioni di euro nell’anno 2023. Ai maggiori oneri derivanti dall’attuazione del presente articolo si provvede ai sensi dell’articolo 26. 

In questo modo si prevede che l’assegnazione della c.d. “Carta del Docente” venga estesa, per l’anno 2023, anche ai supplenti annuali (su posto vacante e disponibile quindi al 31 agosto). Si stima che la misura riguardi circa 83mila supplenti annuali. 

Ricordiamo che attualmente la carta del docente viene riconosciuta ai soli docenti con contratto a tempo indeterminato. Tuttavia, sono numerose le sentenze che in questi mesi stanno riconoscendo il diritto dei supplenti al bonus. Anche il Consiglio di Stato con la sentenza del 16/03/2022 si era espresso verso il riconoscimento della Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione anche al personale supplente.

Per garantire l’ampliamento della platea degli utenti, il finanziamento della Carta del Docente viene incrementato di 10,9 milioni di euro.

VEDI IL DECRETO IN GAZZETTA UFFICIALE

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI