fbpx
domenica, Aprile 14, 2024
HomeFormazioneAnno di formazione e prova: da lunedì 4 dicembre 2023 è aperta...

Anno di formazione e prova: da lunedì 4 dicembre 2023 è aperta la piattaforma INDIRE

A partire da lunedì 4 dicembre 2023 è aperta la piattaforma INDIRE, l’ambiente a supporto del periodo di formazione e prova per i docenti neoassunti e per i docenti che hanno ottenuto il passaggio di ruolo nell’anno scolastico 2023/24.

La piattaforma INDIRE è disponibile al seguente link https://neoassunti.indire.it/ Come di consueto, il sito contiene le sezioni:

  • News e approfondimenti per fornire aggiornamenti, spunti di riflessione e informazioni utili ai docenti neoassunti, ai tutor e ai dirigenti scolastici. In particolare, si segnala l’articolo dedicato al portfolio e alle novità di quest’anno che trovate al link diretto: https://neoassunti.indire.it/news-e-approfondimenti/portfolio-indire/
  • Toolkit nel quale sono raccolti documenti utili a supportare la formazione dei neoassunti, come il modello di Allegato A relativo al D.M. 226/2022, che costituisce la griglia di osservazione per la fase peer to peer e il Bilancio iniziale delle competenze.
    Tale documento è corredato da una “Legenda del Bilancio iniziale delle competenze” volta a supportare la redazione del documento fornendo descrizioni ed esempi per i diversi indicatori di competenza, cui i docenti sono chiamati a posizionarsi su 5 livelli di padronanza

Si rammenta che la compilazione del documento offline non sostituisce la redazione del Bilancio all’interno della piattaforma.

Si precisa inoltre che, a partire da lunedì 4 dicembre 2023, è disponibile l’ambiente privato on line in cui i docenti neoassunti potranno redigere il proprio portfolio; l’accesso per il personale in questione è consentito esclusivamente attraverso le credenziali SIDI/SPID dal sito pubblico: https://neoassunti.indire.it/ attraverso il tasto di login.

L’ambiente dedicato ai tutor sarà invece disponibile, come di consueto, a partire dalla primavera 2024.

Vista la rilevanza di quanto sopra indicato e dei connessi adempimenti, si raccomanda un’attenta lettura nonché la massima diffusione nei confronti personale interessato.

VEDI LA NOTA

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI