fbpx
mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeEsami di StatoEsami di Stato: commissari conducono l’esame in tutte le materie per le...

Esami di Stato: commissari conducono l’esame in tutte le materie per le quali hanno titolo [Chiarimenti]

Con il Decreto n. 10 del 26 gennaio 2024 e i relativi allegati sono state individuate le discipline che saranno oggetto della seconda prova scritta e sono state individuate le varie discipline affidate ai commissari esterni.

COMPOSIZIONE DELLA COMMISSIONE
La commissione d’esame sono presiedute da un presidente esterno all’istituzione scolastica e composte da tre membri esterni e da tre membri interni.

COSA STABILISCE IL MINISTERO
Il Ministero, oltre a definire la disciplina oggetto della seconda prova scritta (e se affidarla a commissario interno oppure esterno), stabilisce anche:

  • Se affidare la seconda prova scritta a commissario interno oppure esterno (e di conseguenza se affidare la prima prova scritta a commissario interno o esterno).
  • Le tre discipline affidate ai commissari esterni.

Spetterà poi ai Consigli di Classe completare la composizione della Commissione, individuando i commissari interni (e le relative discipline).

LA NOMINA DEI COMMISSARI INTERNI
A seguito dell’indicazione delle materie affidate ai commissari esterni e dell’individuazione della materia oggetto della seconda prova scritta da parte del Ministro avvenuta con D.M. n.41 del 27-1-2017 e dell’effettuazione delle suddette operazioni di abbinamento delle classi/commissioni, ciascun consiglio di classe designa i commissari interni.

I commissari interni sono designati necessariamente tra i docenti appartenenti al consiglio di classe, titolari dell’insegnamento, sia a tempo indeterminato che a tempo determinato, individuato tra le materie non affidate ai commissari esterni.

Ai sensi dell’articolo 2, comma 2 del D.M. n. 6/2007 deve essere, in ogni caso, assicurata la nomina di commissari interni o esterni docenti delle discipline oggetto della prima e della seconda prova.

Ricordiamo inoltre che quando la prima prova è affidata ad un commissario esterno, la materia oggetto della seconda prova viene affidata ad un commissario interno e viceversa.

Nella designazione dei commissari interni bisogna tener conto dei seguenti criteri:

  • Le materie affidate ai commissari interni devono essere scelte in modo da assicurare una equilibrata presenza delle materie stesse. É assolutamente necessario, per espressa previsione normativa, garantire una equa e ponderata ripartizione delle materie oggetto di studio dell’ultimo anno tra la componente interna e quella esterna, tenendo presente l’esigenza di favorire, per quanto possibile, l’accertamento della conoscenza delle lingue straniere secondo il
    disposto dell’articolo 2, comma 3 del D.M. n. 6/2007.
  • La scelta deve essere, altresì, coerente con i contenuti della programmazione organizzativa e didattica del consiglio di classe, come definita poi nel documento del consiglio di classe del 15 maggio in modo da poter offrire in sede di esame alla componente esterna tutti gli elementi utili per una valutazione completa della preparazione

CONDUZIONE DELL’ESAME PER TUTTE LE MATERIE PER LE QUALI SI HA TITOLO
Occorre precisare che i commissari, sia interni che esterni, allo scopo di favorire il coinvolgimento nel colloquio del maggior numero possibile di discipline comprese nel piano di studi dell’ultimo anno di corso, conducono l’esame in tutte le materie per le quali hanno titolo secondo la normativa vigente (abilitazione o, in mancanza, laurea\diploma che dia accesso a quella determinata classe di concorso), anche relativamente alla discussione degli elaborati relativi alle prove scritte.

LIMITE DI DUE CLASSI PER I COMMISSARI INTERNI
Il docente che insegna in più classi terminali può essere designato per un numero di classi/commissioni non superiore a due, appartenenti alla stessa commissione, salvo casi eccezionali e debitamente motivati. Ciò per consentire l’ordinato svolgimento di tutte le operazioni collegate agli esami di Stato.

VEDI LE TABELLE PER I LICEI
VEDI LE TABELLE PER GLI ISTITUTI TECNICI
VEDI LE TABELLE PER GLI ISTITUTI PROFESSIONALI
VEDI LE TABELLE PER GLI ISTITUTI PROFESSIONALI PREVIGENTE ORDINAMENTO
VEDI IL DECRETO

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI