fbpx
martedì, Gennaio 25, 2022
HomeCovid-19Supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche: 20 mln di euro per il 2022...

Supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche: 20 mln di euro per il 2022 [Legge di Bilancio]

L’Assemblea del Senato, nella seduta del 23 dicembre, ha rinnovato la fiducia al Governo approvando il maxiemendamento governativo e dando il via libera al ddl di bilancio 2022 nel suo complesso che passa adesso all’esame della Camera, dove arriverà il via libera definitivo prima della fine dell’anno.

Tra le misure previste vi è l’incremento del fondo di funzionamento delle istituzioni scolastiche allo scopo di fornire servizi di supporto psicologico nelle scuole.

Il fondo per il funzionamento delle istituzioni scolastiche di cui all’articolo 1, comma 601, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, è incrementato di 20 milioni di euro per l’anno 2022. Il predetto incremento è destinato a supportare il personale delle istituzioni scolastiche statali, gli studenti e le famiglie attraverso servizi professionali per l’assistenza e il supporto psicologico in relazione alla prevenzione e al trattamento dei disagi e delle conseguenze derivanti dall’emergenza epidemiologica da COVID-19″.

Le risorse saranno assegnate alle istituzioni scolastiche statali dal Ministero dell’istruzione, sulla base dei criteri e parametri vigenti per la ripartizione del fondo per il funzionamento delle istituzioni scolastiche di cui al citato articolo 1, comma 601, della legge 27 dicembre 2006, n. 296.

Al riguardo, si ricorda che, a seguito dell’art. 1, co. 11, della L. 107/2015 – che ha previsto la ridefinizione dei criteri di riparto del Fondo, – è intervenuto il DM 834 del 15 ottobre 2015, in base al quale, dall’a.s. 2016/2017, per l’assegnazione del Fondo si fa riferimento a: tipologia dell’istituzione scolastica; consistenza numerica degli alunni e numero degli alunni diversamente abili; numero di plessi e sedi in cui si articola la scuola e numero delle classi terminali.

Si tratta di una misura che era stata già prevista lo scorso anno dal decreto Rilancio, per il solo 2020/2021, e rilanciato dal decreto Sostegni bis lo scorso mese di luglio. L’intervento degli psicologici a scuola può essere utile non solo per le studentesse e gli studenti ma anche per i docenti e il personale scolastico in generale, messi a dura prova dalla situazione covid.

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI