fbpx
sabato, Febbraio 4, 2023
HomeCovid-19Bambini/Alunni con fragilità: saranno previste strategie personalizzate in base al profilo di...

Bambini/Alunni con fragilità: saranno previste strategie personalizzate in base al profilo di rischio [FAQ Ministero]

Il Ministero dell’Istruzione con la nota 1199 del 28 Agosto 2022 ha trasmesso il vademecum illustrativo delle note tecniche concernenti le indicazioni finalizzate a mitigare gli effetti delle infezioni da Sars-CoV-2 in ambito scolastico, nei servizi educativi per l’infanzia e nelle scuole dell’infanzia, per l’anno scolastico 2022 -2023.

Il documento contiene anche delle FAQ predisposte sulla base delle richieste di chiarimenti presentate dalle istituzioni scolastiche.

BAMBINI E ALUNNI FRAGILI
Nel documento si legge che:

  • Per i bambini con fragilità (frequentanti i servizi educativi gestiti dagli enti locali, da altri enti pubblici o dai privati e scuole dell’infanzia statali e paritarie a gestione pubblica o privata), è opportuno promuovere e rafforzare le misure di prevenzione predisposte e valutare strategie personalizzate in base al profilo di rischio.
  • Per quanto riguarda gli alunni con fragilità (frequentanti tutte le istituzioni scolastiche del I e II ciclo, quindi sia la scuola primaria che la scuola secondaria) è opportuno prevedere l’utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie e valutare strategie personalizzate in base al profilo di rischio.

La FAQ n. 7 chiarisce

Per gli alunni fragili sono previste misure di tutela particolari?

I genitori degli alunni/bambini che a causa del virus SARS-CoV-2 sono più esposti al rischio di sviluppare sintomatologie avverse comunicano all’Istituzione scolastica tale condizione in forma scritta e documentata, precisando anche le eventuali misure di protezione da attivare durante la presenza a scuola.

A seguito della segnalazione ricevuta, l’Istituzione scolastica valuta la specifica situazione in raccordo con il Dipartimento di prevenzione territoriale ed il pediatra/medico di famiglia per individuare le opportune misure precauzionali da applicare per garantire la frequenza dell’alunno in presenza ed in condizioni di sicurezza.

Qui la nota inviata alle scuole

Qui il vademecum

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI