fbpx
martedì, Maggio 17, 2022
HomeConcorsiStop per le procedure concorsuali dal 5 novembre al 3 dicembre

Stop per le procedure concorsuali dal 5 novembre al 3 dicembre [Testo Ufficiale]

È stato appena pubblicato sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri il testo del nuovo DPCM contenente le misure urgenti di contenimento dal contagio da COVID-19.
Tra le misure previste particolare rilievo assume quella relativa alla sospensione delle procedure concorsuali.

È sospeso lo svolgimento delle prove preselettive e scritte delle procedure concorsuali pubbliche e private e di quelle di abilitazione all’esercizio delle professioni, a esclusione dei casi in cui la valutazione dei candidati sia effettuata esclusivamente su basi curriculari ovvero in modalità telematica, nonché ad esclusione dei concorsi per il personale del servizio sanitario nazionale, ivi compresi, ove richiesti, gli esami di Stato e di abilitazione all’esercizio della professione di medico chirurgo e di quelli per il personale della protezione civile, ferma restando l’osservanza delle disposizioni di cui alla direttiva del Ministro per la pubblica amministrazione n. 1 del 25 febbraio 2020 e degli ulteriori aggiornamenti. Resta ferma la possibilità per le commissioni di procedere alla correzione delle prove scritte con collegamento da remoto”.

Da tale sospensione sono quindi escluse:

  • Le procedure in cui la valutazione dei candidati viene effettuata esclusivamente su basi curriculari (cioè sulla base di titoli e\o servizio).
  • Le procedure in cui la valutazione avviene esclusivamente in modalità telematica.
  • I casi in cui la commissione ritenga di procedere alla correzione delle prove scritte con collegamento da remoto.

In questo modo vengono quindi sospese le procedure concorsuali in atto con decorrenza dal 5 novembre e almeno fino al 3 dicembre. La questione è di particolare rilievo considerando che il concorso straordinario per il ruolo è attualmente in corso di svolgimento, con prove calendarizzate fino al 16 novembre. Nelle migliori delle ipotesi quindi le procedure concorsuali potrebbero riprendere dopo il 3 dicembre, emergenza sanitaria permettendo.
Una questione non di poco conto che creerà notevoli disagi ai candidati che nei prossimi giorni sarebbero stati impegnati nelle prove, spesso in Regioni diverse da quelle di residenza\domicilio.

Bisognerà inoltre verificare la questione relativa allo svolgimento delle prove di selezione dei percorsi di specializzazione su sostegno (c.d. TFA sostegno). 

IL COMUNICATO DEL MINISTERO
Dal canto suo, il Ministero dell’Istruzione ha reso noto che

Da domani e fino al 3 dicembre prossimo, dunque, sono sospese le prove del concorso straordinario per la scuola secondaria di primo e secondo grado che saranno comunque ricalendarizzate. Ad oggi, intanto, oltre il 60% dei candidati ha già svolto le prove. Il Ministero avvierà la correzione degli scritti delle procedure già effettuate”.

Vedi la bozza del nuovo DPCM
VAI AL SITO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI