fbpx
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeConcorsiRequisiti di accesso alle classi di concorso: sì all'integrazione tramite master e...

Requisiti di accesso alle classi di concorso: sì all’integrazione tramite master e corsi post-lauream [Nota MIM del 18 marzo]

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito (MIM) ha emanato la nota n. 11239 del 18 marzo 2024 con la quale si forniscono chiarimenti in merito alla possibilità di completare i “Requisiti di accesso” alle classi di concorso tramite Master e corsi post-laurea.

Nei giorni scorsi il Ministero aveva già chiarito la questione aggiungendo la nota n. 3 all’interno del sito dedicato ai requisiti di accesso all’insegnamento, disponendo che:

  1. Gli esami, i CFU e i CFA richiesti dal D.I. 221/2023 e dal D.I. 255/2023 possono essere conseguiti anche tramite i corsi post-lauream.

Con la nota odierna si ribadisce, in risposta alla richiesta delle organizzazioni sindacali, che:

gli esami, i CFU e i CFA, di cui all’art. 3, comma 1, del decreto interministeriale 22 dicembre 2023, n. 255, richiesti al fine di integrare i requisiti di accesso alle classi di concorso, possono essere conseguiti anche tramite corsi post-lauream, quali ad esempio i master. 


VEDI LA NOTA

RIFORMA DELLE CLASSI DI CONCORSO

La possibilità di completare i requisiti di accesso alle classi di concorso tramite Master (e corsi post-laurea), era stata messa in dubbio dalla riforma delle classi di concorso.

Infatti, il Decreto 20 novembre 2023 e il decreto 22 dicembre 2023 affermavano che:

Gli esami, i CFU e i CFA richiesti dal presente decreto possono essere conseguiti tramite corsi di laurea (di previgente ordinamento, di primo livello, specialistica, magistrale, magistrale a ciclo unico) o di diploma accademico (di previgente ordinamento, di I livello, di II livello) e tramite corsi singoli universitari o accademici

In seguito alla riforma anche la nota n. 2 presente sul sito del Ministero era stata aggiornata, uniformandone il contenuto rispetto a quanto previsto dall’art. 3 comma 1 del decreto 22 dicembre 2023

IL CHIARIMENTO UFFICIALE
Con l’inserimento della nota n. 3 e la pubblicazione della nota odierna di fatto viene ripristinata la situazione preesistente alla riforma.

I requisiti di accesso alle classi di concorso possono essere integrati anche tramite master e altri corsi post-laurea.

VEDI IL SITO DEL MINISTERO
VEDI LA NOTA

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI