fbpx
mercoledì, Febbraio 8, 2023
HomeConcorsiConcorso A020, A026, A027, A028 e A041 e concorso ordinario: chiarimenti sulle...

Concorso A020, A026, A027, A028 e A041 e concorso ordinario: chiarimenti sulle tempistiche e riapertura dei bandi

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale entra in vigore da oggi il Decreto Legge n. 73 del 25 Maggio 2021, che contiene importanti misure per le procedure concorsuali:

  1. Viene prevista una semplificazione generale di tutte le procedure concorsuali ordinarie, per tutte le classi di concorso (comprese le classi di concorso A-20, A-26, A-27, A-28 e A-41). Queste procedure concorsuali si svolgeranno presumibilmente dopo l’estate. www.obiettivoscuola.it
  2. Viene prevista una specifica procedura semplificata ad hoc per le classi di concorso A-20, A-26, A-27, A-28 e A-41 da concludersi entro il 31 luglio 2021 per coprire i seguenti posti messi a bando:

Schermata 2021 05 20 alle 13.43.28

Per le classi di concorso A-20, A-26, A-27, A-28 e A-41 si svolgeranno dunque due distinte procedure concorsuali: quella “speciale” prevista per l’estate e quella ordinaria, le cui tempistiche non sono ancora ben definite, ma che si svolgerà per tutte le classi di concorso. www.obiettivoscuola.it

Per espressa previsione normativa, i candidati che partecipano alla procedura speciale possono partecipare anche alla procedura concorsuale ordinaria per le corrispondenti classi di concorso. www.obiettivoscuola.it

PROCEDURA SPECIALE PREVISTA IN ESTATE

Tale procedura non comporta la riapertura dei termini per la presentazione delle istanze o la modifica dei requisiti di partecipazione alla procedura. Con decreto del Ministero dell’istruzione sono apportate le eventuali ulteriori modificazioni ai bandi di concorso necessari all’espletamento delle procedure. 

CONCORSO ORDINARIO

Anche per il concorso ordinario è previsto che con decreto del Ministero dell’istruzione sono apportate le occorrenti modificazioni ai bandi di concorso derivanti da quanto sopra senza che ciò comporti la riapertura dei termini per la presentazione delle istanze o la modifica dei requisiti di partecipazione

Un’eccezione è però prevista per le classi di concorso A-20, A-26, A-27, A-28 e A-41 laddove è stabilito che i posti delle procedure concorsuali ordinarie per queste classi di concorso saranno rideterminati in ragione dei posti vacanti e disponibili nei limiti individuati dal decreto del Ministero dell’istruzione di concerto con il MEF. Ciò in quanto una parte dei posti, essendo banditi e coperti nell’ambito della procedura speciale, non saranno più disponibili per la procedura ordinaria.

Con apposito decreto del Ministero dell’istruzione si provvede, alla riapertura dei termini di partecipazione limitatamente alla procedure in questione. 

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI