fbpx
HomeAssegnazioni \ UtilizzazioniRichiesta di miglioramento cattedra a.s. 2021/22: indicazioni dell'ambito territoriale di Taranto

Richiesta di miglioramento cattedra a.s. 2021/22: indicazioni dell’ambito territoriale di Taranto

Con la nota 7363 del 23 giugno, l’ambito territoriale di Taranto ha fornito chiarimenti in merito alla domanda di miglioramento della cattedra.

I docenti titolari di una cattedra orario esterna (COE) con una scuola di titolarità e una o più scuole di completamento hanno la possibilità di chiedere di modificare la scuola o le scuole di completamento, mediante domanda di miglioramento cattedra o di ottimizzazione a condizione che tale possibilità sia prevista dallo specifico Contratto integrativo regionale per le utilizzazioni e assegnazioni provvisorie (CIR).

Un riferimento alla ottimizzazione è previsto anche nel CCNI (contratto nazionale) 2019/2022 laddove l’art. 2 comma 6 del CCNL integrativo per le assegnazioni e utilizzazioni prevede che:

il titolare di cattedra costituita tra più scuole completa l’orario nella scuola di titolarità, qualora nella stessa si determini la necessaria disponibilità di ore”.

Dunque i Dirigenti Scolastici dovranno emanare il provvedimento di riarticolazione delle cattedre orario esterne, qualora nella propria istituzione scolastica siano disponibili ore vacanti, ad esempio derivanti da docenti in posizione di part-time.

Nello stesso provvedimento, inoltrato per conoscenza all’ambito territoriale, il Dirigente Scolastico specificherà le ore relative alla istituzione scolastica di completamento, che rimangono libere successivamente all’aggiustamento della cattedra.

In merito invece alla possibilità di richiedere il miglioramento della cattedra con altri istituti, tale possibilità deve essere eventualmente prevista dallo specifico Contratto integrativo regionale per le utilizzazioni e assegnazioni provvisorie (CIR).

Nel caso di specie, l’art. 3 comma 3 del CCNI 2019/2022 della Puglia prevede che i docenti di scuola secondaria di I e II grado, titolari di cattedra orario esterna, per la quale non si determinino le condizioni di cui all’art. 3 comma 2 (cioè la riarticolazione della cattedra con ore disponibili in organico di fatto nella stessa scuola), possono presentare richiesta di miglioramento della cattedra orario esterna, anche in scuole differenti.

VEDI LA NOTA

VEDI IL CONTRATTO INTEGRATIVO PUGLIA

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI