fbpx
lunedì, Agosto 15, 2022
HomeAssegnazioni \ UtilizzazioniMatera - Richiesta di miglioramento cattedra a.s. 2022/23 e riarticolazione delle cattedre...

Matera – Richiesta di miglioramento cattedra a.s. 2022/23 e riarticolazione delle cattedre orario esterne [Nota Ambito di Matera]

I docenti titolari di una cattedra orario esterna (COE) con una scuola di titolarità e una o più scuole di completamento hanno la possibilità di chiedere di modificare la scuola o le scuole di completamento, mediante domanda di miglioramento cattedra o di ottimizzazione a condizione che tale possibilità sia prevista dallo specifico Contratto integrativo regionale per le utilizzazioni e assegnazioni provvisorie (CIR).

Lo scopo dell’ottimizzazione è quello di determinare un’attenuazione delle problematiche derivanti dalla distanza e ubicazione geografica della scuola di completamento.

Qualora il Contratto Regionale lo preveda è possibile richiedere anche di prestare servizio su posto di sostegno, essendo in possesso del titolo di specializzazione o del titolo di abilitazione su altre classi di concorso.


Esempio n. 1: cattedra orario esterna formata in organico di diritto con 10 ore in istituzione scolastiche di un comune e di 8 ore in istituzione scolastiche di comune diverso e non limitrofo: se in organico di fatto si crea uno spezzone di pari orario nel comune dell’istituto con maggiore numero di ore, il docente può essere utilizzato sul suddetto spezzone per completamento orario lasciando libero lo spezzone nel comune non limitrofo.

Esempio n. 2: stessa situazione con n. 2 spezzoni di 10 ore: il suddetto contributo orario può essere frazionato (n. 8 + n. 2 ore) e chiedere l’utilizzo sulle ore mancanti.

Esempio n. 3: nell’impossibilità di procedere all’ottimizzazione/riformulazione della cattedra con ore curricolari, su richiesta del docente, sarà possibile completare la cattedra con spezzoni di ore di sostegno, salvaguardando le esigenze educative dell’allievo.

Con la nota n. 3503 del 24 giugno 2022 l’ambito territoriale di Matera ha fornito indicazioni sulla richiesta di ottimizzazione.

Nella nota si ricorda che l’art. 2, comma 4, del Contratto collettivo integrativo regionale concernente le utilizzazioni del personale docente, educativo ed A.T.A. per il triennio 2019/2020, 2020/2021 e 2021/2022 (da intendersi ancora in vigore stante il mancato rinnovo e in considerazione della nota n. 23439 del 17/06/2022 del Ministro dell’Istruzione), dispone che “Il titolare di cattedra costituita tra più scuole completa l’orario nella scuola di titolarità, qualora nella stessa si determini la disponibilità di ore anche parziale, ferma restando l’unitarietà dell’insegnamento nella scuola di completamento. Il provvedimento viene formalizzato dal dirigente scolastico della scuola di titolarità”.

Si invitano pertanto i Dirigenti Scolastici ad emanare, nell’immediato, appositi decreti di riarticolazione delle cattedre orario esterne, qualora nella propria Istituzione Scolastica si rendessero disponibili ore residue della stessa classe di concorso (ad. es. da part-time già autorizzato dallo scrivente ufficio, distacchi sindacali etc). Nello stesso provvedimento, inoltrato per conoscenza al docente, a quest’ufficio e all’Istituzione Scolastica di completamento, il DS specificherà le ore restituite a seguito dalla rimodulazione della cattedra. Si prega di emettere e trasmettere detti decreti entro e non oltre il 4 luglio p.v. all’indirizzo di posta elettronica uspmt@postacert.istruzione.it.

Si comunica, inoltre, che i docenti titolari di cattedra orario esterna possono presentare richiesta di miglioramento della cattedra chiedendo una nuova riaggregazione della cattedra, al fine di renderla più funzionale, laddove non si determinino le condizioni di cui al citato art. 2 comma 4. 

L’istanza andrà inviata entro e non oltre il 4 luglio 2022, con oggetto Miglioramento cattedra, all’indirizzo di posta elettronica uspmt@postacert.istruzione.it.

Si specifica che non potranno essere richiesti miglioramenti cattedra per le Istituzioni scolastiche situate nello stesso Comune dell’Istituto di completamento, ad eccezione di quelle con plessi scolastici situati in Comuni differenti e per i docenti con cattedre orario esterne su tre Istituti, tutti collocati nello stesso Comune.

Si allega il modulo di presentazione della richiesta e la relativa informativa sul trattamento dei dati personali.

Si confida nella consueta e tempestiva collaborazione. 

VEDI LA NOTA

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI