fbpx
HomeAssegnazioni \ UtilizzazioniAssegnazioni provvisorie e Utilizzazioni 2020/2021: i modelli ufficiali, domande dal 13 al...

Assegnazioni provvisorie e Utilizzazioni 2020/2021: i modelli ufficiali, domande dal 13 al 24 Luglio

A partire dal 13 Luglio e fino al 24 dello stesso mese sarà possibile presentare le domande di mobilità annuale (assegnazioni provvisorie e utilizzazioni), sia per il personale docente che per il personale ATA.
L’assegnazione provvisoria consiste nella possibilità di chiedere, in presenza di determinati requisiti, una sede di servizio diversa da quella di titolarità. Si tratta quindi di uno spostamento annuale in quanto il docente, al termine del periodo di assegnazione provvisoria, ritorna nella sede di titolarità salva la possibilità di richiedere nuovamente l’assegnazione provvisoria laddove ne ricorrano nuovamente i requisiti.

La domanda di assegnazione provvisoria può essere richiesta per uno dei seguenti motivi:

  • Ricongiungimento ai figli o agli affidati di minore età con provvedimento giudiziario.
  • Ricongiungimento al coniuge o alla parte dell’unione civile o al convivente, ivi compresi parenti o affini purché la stabilità della convivenza risulti da certificazione anagrafica.
  • Gravi esigenze di salute del richiedente comprovate da idonea certificazione sanitaria.
  • Ricongiungimento al genitore.

L’utilizzazione invece ha prevalentemente la finalità di consentire al personale in esubero o senza sede, oppure al personale trasferito in una sede disagiata in quanto perdente posto, di poter prestare servizio per un anno in una scuola più comoda richiesta dallo stesso lavoratore. 
Un altro caso tipico è rappresentato dal docente titolare su posto comune ma in possesso del titolo di sostegno, il quale può chiedere di essere utilizzato su posto di sostegno.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE
La presentazione delle domande avverrà on line per i docenti e in cartaceo per il personale ATA.

MODULISTICA – UTILIZZAZIONI ED ASSEGNAZIONI PROVVISORIE
Di seguito i modelli ufficiali presenti nel sito del Ministero dell’Istruzione.

PREFERENZE
L’assegnazione provvisoria può essere richiesta per una sola provincia indicando fino a 20 preferenze per i docenti della scuola infanzia e primaria e fino a 15 preferenze per i docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado indicando il codice puntuale delle scuole e/o un codice sintetico (comune, distretto, provincia).

ELENCO DISTRETTI
Clicca qui per scaricare l’elenco aggiornato dei distretti e delle scuole che ne fanno parte. 

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI