Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie. Per nascondere questo messaggio clicca su chiudi.

Come da programma sono stati resi noti oggi 24 giugno 2019 gli esiti dei movimenti (trasferimenti e passaggi di cattedra e di ruolo) del personale docente. Gli interessati hanno ricevuto comunicazione direttamente tramite la propria casella di posta elettronica nonché nell'apposita sezione presente sul portale istanze on line.
mobilità

Di seguito pubblichiamo i tabulati delle operazioni distinte per ordine\grado di scuola.

Infanzia
Primaria
I grado
II grado

Nel file sono presenti diverse colonne.

Disponibilità Iniziali (prima colonna): La sezione indica il numero di posti disponibili prima delle operazioni di mobilità.
Disponibilità residue dopo i movimenti (ultima colonna): Indica i posti residui dopo la mobilità che saranno utilizzati per le nuove immissioni in ruolo.

IMMISSIONI IN RUOLO SCUOLA SECONDARIA
Per le immissioni in ruolo è prevista la seguente ripartizione:
- 50% dalle GAE
- 50% dalle graduatorie di merito dei concorsi.

Per quanto riguarda i Concorsi, si attingerà con priorità dalle Graduatorie di Merito 2016 e solo laddove queste siano esaurite si attingerà dalle GMRE (Graduatorie di Merito Regionali). Nel caso in cui le GAE siano esaurite si attingerà per il 100% dei posti dalle graduatorie concorsuali, sempre con priorità per le GM2016.

IMMISSIONI IN RUOLO SCUOLA DELL'INFANZIA E PRIMARIA
Per le immissioni in ruolo è prevista la seguente ripartizione:
- 50% dalle GAE
- 50% dalle graduatorie di merito dei concorsi.

Per quanto riguarda i Concorsi, si attingerà con priorità dalle Graduatorie di Merito 2016 e solo laddove queste siano esaurite si attingerà dalle graduatorie del concorso straordinario che è in fase di svolgimento, sempre ché le graduatorie vengano pubblicate in tempo (affinché si possa attingere da tali graduatorie e salvo deroghe al momento non previste, è necessario che la pubblicazione delle graduatorie avvenga entro il termine del 31 agosto).

POSTI RESIDUI
I posti che a causa della mancanza di aspiranti in graduatoria da assumere dovessero rimanere vacanti, saranno coperti mediante il conferimento di incarichi annuali.