Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni. Condividiamo inoltre informazioni sull'uso del nostro sito con i nostri social media, pubblicità e analytics partner. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie. Per nascondere questo messaggio clicca su chiudi.

OBIETTIVO SCUOLA

PORTALE DI INFORMAZIONE SCOLASTICA


  speciali concorsiconcorsi 2020 speciale concorso straordinario speciale procedurabilitanteconcorso ordinario infanzia primariaspeciale aggiornamentogr

È in arrivo il bando del concorso ordinario per la scuola secondaria: le bozze del bando e del regolamento sono state stata già trasmesse al CSPI ai fini del parere obbligatorio ma non vincolante. Nelle prossime settimane si attende quindi l'emanazione del bando.
concorsi pubbliciLE PROVE
Il D.lgs 59/2017 che disciplina il reclutamento per la scuola secondaria, prevede due prove scritte e una orale. Il superamento di ogni prova è condizione necessaria per poter accedere alla prova successiva. 

LA PROVA PRESELETTIVA
Il D.lgs 59/2017 non contempla l'eventualità di una prova preselettiva. Tuttavia, come è avvenuto già in passato in occasione di altri concorsi, la bozza del bando potrebbe prevederla

La bozza del regolamento concorsuale, disponibile in anteprima, prevede che la prova preselettiva si svolgerà qualora a livello regionale e per ciascuna distinta procedura, il numero dei candidati sia superiore a quattro volte il numero dei posti messi a concorso e, comunque, non inferiore a 250.

IL CONTENUTO DELLA PROVA PRESELETTIVA
Si tratterà di una prova computer-based, volta all'accertamento delle capacità logiche, di comprensione del testo, di conoscenza della normativa scolastica, nonché della conoscenza della lingua inglese almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue.
La valutazione della prova preselettiva è effettuata assegnando 1 punto a ciascuna risposta esatta, zero punti alle risposte non date o errate.
Alla prova scritta è ammesso un numero di candidati pari a tre volte il numero dei posti messi a concorso nella singola regione per ciascuna procedura. Sono altresì ammessi alla prova scritta coloro che, all'esito della prova preselettiva, abbiano conseguito il medesimo punteggio dell’ultimo degli ammessi, nonché i soggetti di cui all'articolo 20, comma 2-bis, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, che si avvalgono della facoltà di essere esonerati dalla prova di cui al presente articolo.

Bozza Regolamento concorso ordinario

Test prova preselettiva 2012
Test prova preselettiva con risposte
Concorso 2019: cosa studiare?
Simulatore Edises scuola infanzia\primaria
Simulatore Edises scuola secondaria

Pin It

MAD doocenti.it

concorso a cattedra 2019

concorso a cattedra 2019

calcola supplenze

banner scuola piccolo 2019 51

banner infanzia primaria piccolo 1