Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni. Condividiamo inoltre informazioni sull'uso del nostro sito con i nostri social media, pubblicità e analytics partner. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie. Per nascondere questo messaggio clicca su chiudi.

OBIETTIVO SCUOLA

PORTALE DI INFORMAZIONE SCOLASTICA


  speciali concorsiconcorsi 2020 speciale concorso straordinario speciale procedurabilitanteconcorso ordinario infanzia primariaspeciale aggiornamentogr

Si attende nei prossimi giorni l'avvio della procedura per la presentazione delle domande relative alle Graduatorie provinciali (GPS) e alle Graduatorie d'istituto valide per il biennio 2020\2022.
La bozza della Ordinanza Ministeriale prevede delle novità anche per quanto riguarda la possibilità di iscrizione con riserva dei docenti in possesso di titolo di studio estero in attesa di riconoscimento, in analogia a quanto già previsto per la partecipazione alle procedure concorsuali.
titoli esteriCOME AVVERRÀ LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
La presentazione delle istanze, la loro valutazione e la definizione delle graduatorie avvengono con procedura informatizzata che prevede la creazione di una banca dati a sistema, anche ai fini dell’anagrafe nazionale dei docenti.
Gli aspiranti presentano istanza di inserimento unicamente in modalità telematica, attraverso specifica procedura informatica. Le istanze presentate con modalità diverse non sono prese in considerazione. 

DICHIARAZIONE DEI TITOLI DI ACCESSO
Nell'istanza di partecipazione ogni aspirante dichiara i titoli di accesso richiesti, conseguiti entro il termine di presentazione della domanda, con l’esatta indicazione delle istituzioni che li hanno rilasciati.

TITOLI DI ACCESSO ESTERI
Qualora il titolo di accesso sia stato conseguito all'estero e riconosciuto dal Ministero, devono essere altresì indicati gli estremi del provvedimento di riconoscimento del titolo medesimo; qualora il titolo di accesso sia stato conseguito all'estero, ma sia ancora sprovvisto del riconoscimento richiesto in Italia ai sensi della normativa vigente, occorre dichiarare di aver presentato la relativa domanda alla Direzione generale competente entro il termine per la presentazione dell’istanza di inserimento per poter essere iscritti con riserva di riconoscimento del titolo.

Si tratta di una novità rispetto a quanto previsto in occasione dei precedenti aggiornamenti. La FAQ n. 38 pubblicata in occasione dell'aggiornamento 2017\2020 chiariva infatti che non era previsto l'inserimento con riserva di conseguimento del titolo.

D: E' possibile inserire con riserva, presentando un'autocertificazione, l'attestato di abilitazione all'insegnamento che ho conseguito all'Estero, in attesa del riconoscimento da parte di codesto ministero?
R: No, non essendo previsti inserimenti con riserva di conseguimento del titolo. Una volta ottenuto il riconoscimento, l'aspirante potrà chiedere, ai sensi del D.M. 326/2015, l'inserimento in coda alla II fascia nelle finestre semestrali

Vedi la Bozza dell'Ordinanza

Pin It

MAD doocenti.it

concorso a cattedra 2019

concorso a cattedra 2019

calcola supplenze

banner scuola piccolo 2019 51

banner infanzia primaria piccolo 1