fbpx
HomeArticoliScuole paritarie: nuova applicazione SIDI per la compilazione del Modello di funzionamento...

Scuole paritarie: nuova applicazione SIDI per la compilazione del Modello di funzionamento [Nota Ministeriale]

Come noto, ogni anno i gestori o i rappresentanti legali delle scuole paritarie devono dichiarare al competente Ufficio Scolastico Regionale, nelle forme da questi indicate ed entro il 30 settembre di ogni anno scolastico, la permanenza del possesso dei requisiti richiesti dalle norme in vigore (DPR 29 novembre 2007, n. 267 e D.M. attuativo 10 ottobre 2008, n. 83 e successive modifiche ed integrazioni).

A tal fine e nell’ottica di semplificare le attività di raccolta dati la Direzione Generale per i sistemi informativi e la statistica ha predisposto, nell’area dedicata alle scuole paritarie presente sul portale Sidi, una piattaforma per la compilazione del Modello di funzionamento.

La nuova piattaforma, disponibile dal 16 settembre, consente la compilazione dei modelli direttamente sul Sidi da parte dell’incaricato della segreteria scolastica che, attraverso apposite funzioni, può stampare i modelli, così che il legale rappresentante possa verificare l’esattezza delle informazioni inserite, e ricaricare nella stessa area il documento firmato dal legale rappresentante unitamente alla copia del documento d’identità (le notifiche allegate dalle scuole paritarie avranno valore di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445).

I modelli di funzionamento saranno precompilati con le informazioni presenti in Anagrafe scuole ed è pertanto necessario che le scuole verifichino la correttezza di tutti i dati presenti nella suddetta Anagrafe e, eventualmente, ne richiedano la modifica.

Questo processo consente di ottenere, su un’unica piattaforma, una sintesi efficace di tutti i dati e doterà questo Ministero e gli Uffici scolastici Regionali di un quadro conoscitivo complessivo della realtà delle scuole paritarie con la possibilità di consultare dati aggiornati e allineati anche ai fini di una corretta distribuzione dei contributi.

Pertanto, si invitano le SS.LL. a voler informare le scuole paritarie del proprio territorio delle novità introdotte a partire dall’a.s. 2021/2022 e richiedere alle stesse una tempestiva verifica della
correttezza di tutti i dati presenti a sistema nonché la modifica dei dati eventualmente errati. A tal fine si allegano i modelli (per ciascun ordine di scuola) che riportano tutte le informazioni da comunicare nella stessa piattaforma. 

Si comunica inoltre che, sempre a partire dal 16 settembre, nell’Area Sidi dedicata alle scuole paritarie, sono disponibili le funzioni per l’inserimento dei dati dei docenti impiegati presso le scuole non statali paritarie, così come già comunicato lo scorso anno con nota n. 2198 del 2 settembre 2020.
Le scuole paritarie, pertanto, devono inserire i dati dei docenti nella specifica area “Rilevazione docenti scuole paritarie” (ai sensi del D.M. 83/2008 e successive modifiche ed integrazioni).
Si precisa che le informazioni richieste sono relative ai docenti presenti presso la scuola paritaria in fase di avvio dell’a.s. 2021/22.

Si allega un modello di informativa ex art. 13 che le scuole paritarie possono utilizzare per informare gli interessati del trattamento posto in essere. Si precisa che il template messo a disposizione fa riferimento esclusivamente al trattamento “Rilevazione docenti scuole paritarie”; le
scuole coinvolte possono decidere se informare gli interessati (docenti in servizio presso la scuola) di tale trattamento mediante la condivisone del template allegato o integrando l’informativa già resa ai docenti nel momento della comunicazione dei propri dati alla scuola.

Per entrambe le rilevazioni le funzioni per l’inserimento dei dati rimangono aperte fino al 22 ottobre p.v

Nella sezione “documenti e manuali” del SIDI sono inoltre disponibili le guide operative che illustrano nel dettaglio le finalità delle rilevazioni e accompagnano gli utenti nelle varie fasi operative.
È possibile richiedere assistenza contattando il numero verde 800 903 080 (attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 18:30 e il sabato dalle 8:00 alle 13:00) o aprire una richiesta via web attraverso il link https://sidi.pubblica.istruzione.it/sidi-web/assistenza.

VEDI LA NOTA

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI