Regolamento supplenze e procedure abilitanti: la CISL Scuola chiede l'apertura del confronto

cisl scuola

La Cisl Scuola, con due richieste inviate al Capo di Gabinetto del Ministro dell’Istruzione, sollecita l'avvio di un confronto in merito a due importanti questioni:

  • la definizione del nuovo regolamento per le supplenze (come prevede il DL 126 del 2019)
  • l'attivazione del tavolo le procedure abilitanti cui fa riferimento il DL 22/2020, 

Sul primo punto, va rilevato che il decreto legge 126/2019 (c.d. Decreto Precari) convertito con modificazioni nella L.159/2020 prevede la definizione di un regolamento con cui disciplinare a regime non solo la gestione delle nuove graduatorie ma anche l’insieme delle regole alla base del conferimento delle supplenze.

Sul secondo punto, va ricordato che l'art. 2 bis inserito in sede di conversione del DL 22/2020 prevede l'attivazione di un Tavolo nazionale di confronto, attivazione che diventa ancora più urgente alla luce dello stop imposto dalla pandemia al percorso abilitante straordinario per il quale gli interessati hanno prodotto domanda nel luglio scorso. 

Alla luce di ciò - rileva il sindacato - è assolutamente urgente avviare un confronto che consenta di analizzare le questioni valutando anche la possibilità di assumere le decisioni più opportune affinché al più presto siano accessibili opportunità formative abilitanti che molti docenti di ruolo e non di ruolo attendono da anni e che avrebbero anche una positivi ricaduta in termini di qualità per il sistema pubblico di istruzione.

CDG-richiesta-confronto-abilit-090121.pdf

CDG-richiesta-confronto-supplenze-090121.pdf


Stampa