fbpx
mercoledì, Maggio 18, 2022
HomeArticoliPubblicati i bandi per la selezione del personale da inviare alle scuole...

Pubblicati i bandi per la selezione del personale da inviare alle scuole italiane all’estero; domande dall’1 al 21 giugno

Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale i due bandi per la selezione del personale scolastico – dirigenti scolastici (DDG 2960), docenti, direttori dei servizi generali ed amministrativi, ed assistenti amministrativi (DDG 2959) – da inviare all’estero nelle scuole, nei corsi e nei lettorati italiani.​

La presentazione delle domande avverrà online dal 1° al 21 giugno. La procedura si articola in una selezione per titoli, che darà luogo ad una graduatoria provvisoria e in un colloquio di idoneità, comprensivo dell’accertamento linguistico, che si svolgerà in modalità telematica. 

La selezione per titoli è volta ad individuare i candidati che hanno accesso al colloquio di idoneità. I titoli valutabili sono quelli culturali, professionali e di servizio previsti dall’allegato 2 e devono essere conseguiti, o laddove previsto, riconosciuti entro la data di scadenza del termine fissato per la presentazione della domanda di partecipazione.

Il colloquio non dà luogo all’attribuzione di un punteggio, ma si conclude solo con un giudizio di idoneità o di non idoneità.

BANDO PER DIRIGENTI SCOLASTICI
Alla selezione sono ammessi a partecipare i dirigenti scolastici delle istituzioni scolastiche ed educative statali assunti con contratto a tempo indeterminato che all’atto della domanda abbiano maturato, dopo il periodo di prova, un servizio effettivamente prestato di almeno tre anni in territorio metropolitano nel ruolo di appartenenza. Non si valuta l’anno scolastico in corso.

Ai dirigenti scolastici è consentito partecipare per una o più lingue straniere oggetto della presente selezione: francese, spagnolo e tedesco.

BANDO PER DOCENTI E ATA
Alla selezione è ammesso a partecipare, a domanda, il personale docente e il personale ATA, limitatamente ai direttori dei servizi generali e amministrativi e agli assistenti amministrativi della scuola, con contratto di lavoro a tempo indeterminato che all’atto della domanda abbiano maturato, dopo la nomina in ruolo, un servizio effettivamente prestato, dopo il periodo di prova, di almeno tre anni in territorio metropolitano nel ruolo di appartenenza: classe di concorso/posto (infanzia\primaria) per i docenti e profilo per il personale ATA. Non si valuta l’anno scolastico in corso.

VEDI BANDO DOCENTI E ATA

VEDI BANDO DIRIGENTI SCOLASTICI

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI