fbpx
mercoledì, Maggio 18, 2022
HomeArticoliNasce il Coordinamento Nazionale Assistenti Scolastici (CONAS): il Manifesto

Nasce il Coordinamento Nazionale Assistenti Scolastici (CONAS): il Manifesto

Nasce il Coordinamento Nazionale Assistenti Scolastici – CONAS con l’intento di promuovere iniziative volte a:

  • garantire il Servizio essenziale (art. 13 comma 3 L. 104/92) a TUTTI gli alunni con disabilità che necessitano dell’assistenza educativa specialistica (“assistenza autonomia e comunicazione”). Da Nord a Sud, dal paesino di periferia alla grande città. #NessunoEscluso
  • tutelare e rendere effettivi i diritti degli operatori preposti, categoria di lavoratrici e lavoratori da ben 28 anni DIMENTICATI. Il Manifesto raccoglie le maggiori criticità lavorative e professionali vissute da questa categoria.
  • porre fine alla frammentazione, CREANDO UNA CATEGORIA COESA

L’istituzione di un “Coordinamento Nazionale Assistenti Scolastici” (CoNAS) risulta, infatti, quanto mai necessario allorché all’avanzare dell’esercizio di ruolo, ormai più che ventennale, dell’assistente per l’autonomia e la comunicazione” si accompagni con forza la pretesa di una salda competenza professionale, tuttavia, non corrispondente ad un equo e rispettoso inquadramento giuridico-normativo, professionale e contrattuale.

Oggi sono oltre 54 mila i professionisti che prestano il loro operato quotidiano nelle scuole italiane in condizioni di assoluta precarietà, con inquadramenti contrattuali eterogenei e retribuzioni che riducono una professione ad una mera attività di volontariato. Il vuoto normativo, che legittima ancora un disconoscimento professionale, risulta oggi alquanto anacronistico se si considera che l’istituzione della figura abbia abbondantemente superato la sua fase di rodaggio, risalendo a ben 28 anni fa. 

Il Coordinamento Nazionale Assistenti Scolastici, mira a realizzare azioni a tutela del diritti degli Assistenti all’Autonomia e alla Comunicazione, provato l’evidente fallimento radicale di tale sistema, ormai al completo collasso, che compromette la qualità del servizio e, dunque, l’integrazione degli studenti più fragili. Preso atto dell’inadeguatezza palesata negli anni dagli Enti Locali nell’assumere la competenza, si pone come OBIETTIVO PRIORITARIO quello della doverosa presa in carico della questione da parte del MIUR perché esso trattenga la funzione e INTERNALIZZI la competenza. 

102320250 116049720131229 3963648244793053838 o

102838352 116049736797894 6185514365319921163 o102867956 116049733464561 719803839673173123 o

102291384 116049803464554 2748022710095916247 o

Visita la pagina del Coordinamento Nazionale Assistenti Scolastici – CONAS

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI PIÙ POPOLARI

ULTIMI ARTICOLI