fbpx

Inserimento nelle GPS per abilitati\specializzati: finestra a Luglio. Valutabili i titoli conseguiti entro il termine fissato dall'ordinanza

Articoli Visite: 3697

finestra annuale

Le nuove graduatorie provinciali per le supplenze, regolate dall'Ordinanza Ministeriale 60/2020 avranno validità biennale per gli anni scolastici 2020\2021 e 2021\2022. L'aggiornamento "ordinario" avverrà quindi nel 2022 e avrà validità per il successivo triennio 2022\2023, 2023\2024 e 2024\2025. Infatti, come dispone l'art. 1 dell'Ordinanza, le graduatorie in questione, solo in prima applicazione, cioè solo per la prima volta, saranno valide per il biennio 2020/2021 e 2021/2022, ritornando ad avere validità triennale a partire dall'aggiornamento successivo.

La limitazione a un biennio della validità delle predette graduatorie viene giustificata con la necessità di allineare le procedure di aggiornamento delle Graduatorie ad esaurimento (GAE) con le Graduatorie provinciali per le supplenze e conseguentemente con le graduatorie di istituto. L'aggiornamento delle GAE è infatti avvenuto nel 2019 e le stesse avranno validità triennale per gli anni scolastici 2019/2020, 2020/2021 e 2021/2022. L'aggiornamento del 2022 sia delle GPS che delle GAE consentirà dunque il riallineamento delle relative graduatorie. 

LA FINESTRA ANNUALE E COSTITUZIONE DEGLI ELENCHI AGGIUNTIVI
Nelle more della ricostituzione delle GPS (come suddetto prevista nel 2022), i soggetti che acquisiscono il titolo di abilitazione ovvero di specializzazione sul sostegno entro il 1° luglio 2021 potranno richiedere l’inserimento in elenchi aggiuntivi alle GPS di prima fascia, cui si attinge in via prioritaria rispetto alla seconda fascia. 

L'inserimento di tali docenti avverrà in coda ovvero in un ulteriore elenco aggiuntivo alla graduatoria di inizio biennio. All'atto di pubblicazione delle graduatorie, si procederà al depennamento dalle graduatorie provinciali di II fascia per gli insegnamenti per i quali i docenti risultano collocati nelle graduatorie di I fascia aggiuntiva.

I suddetti soggetti inseriti negli elenchi aggiuntivi sono graduati secondo i punteggi previsti dalle corrispondenti tabelle A allegate all'Ordinanza Ministeriale 60/2020. Sono valutabili i titoli conseguiti entro il termine stabilito per la presentazione dell'istanza di inserimento negli elenchi aggiuntivi.

Sul punto, la bozza di decreto illustrata alle organizzazioni sindacali nelle settimane scorse prevede lo slittamento, eccezionalmente solo per quest'anno, del termine delle istanze dal 1 luglio al 21 luglio, raccogliendo una richiesta fatta dalle organizzazioni sindacali e funzionale ai termini di conclusione del V ciclo del TFA sostegno, attualmente previsto per il 16 luglio 2021Le domande si presenteranno in modalità telematica e ci sarà un avviso pubblicato sul sito del Ministero dell’Istruzione che indicherà data e termini per la compilazione delle istanze.

Stampa