Concorso Dirigenti Scolastici: Il Consiglio di Stato ribalta la sentenza del TAR Lazio; concorso e nomine in ruolo sono valide

Concorso Dirigenti Scolastici

È stata pubblicata oggi la sentenza con la quale il Consiglio di Stato, ribaltando la sentenza del TAR Lazio che aveva annullato la procedura del concorso per dirigenti scolastici indetto con D.D.G. n. 1259 del 23 novembre 201, ha accolto il ricorso del Ministero dell’Istruzione.

Di conseguenza, la graduatoria nazionale e, conseguentemente, le immissioni in ruolo già disposte sono valide a tutti gli effetti.

La sentenza di primo grado del Tar del Lazio era stato addotto come causa di illegittimità il fatto che due membri della sottocommissione che risultano aver svolto attività formativa nell'anno precedente all'indizione del concorso e a un altro membro che, in quanto Sindaco del Comune di Alvignano, non poteva essere nominato in alcuna commissione esaminatrice per pubblici concorsi, avevano partecipato alla seduta del 25 gennaio 2019 del Comitato Tecnico Scientifico nell'ambito della quale erano stati definiti i criteri di valutazione poi utilizzati per la correzione delle prove e l’attribuzione dei punteggi.

Nella sentenza si legge che:

Deve escludersi l‟illegittimità delle determinazioni adottate dalla commissione in seduta plenaria del 25 gennaio 2019 in merito all‟approvazione della cd. griglia dei criteri di valutazione".

E ancora,

Si rivelano pertanto non circostanziati e privi di adeguato corredo probatorio i profili di censura per cui della commissione esaminatrice avrebbero fatto parte soggetti svolgenti attività in corsi di formazione e preparazione al concorso de quo, così come del tutto carenti di prova sono rimasti l‟incidenza causale sulle determinazioni dell‟organo collegiale in sede di fissazione dei criteri valutativi e l‟eventuale correlativo favoreggiamento di taluni candidati in danno di altri. Pertanto, contrariamente a quanto ritenuto dal TAR, deve escludersi che sia stato violato il principio di imparzialità e neutralità della commissione esaminatrice.

VEDI LA SENTENZA DEL CONSIGLIO DI STATO

VEDI LA SENTENZA DEL TAR LAZIO

Concorso Dirigenti Scolastici: Il TAR annulla la procedura concorsuale


Stampa